A Veroli in trasferta il primo storico derby – 19-22, 37-43, 66-65, 87-95

In un Palabianchini tutto colorato di nerazzurro la Prima Veroli basket si impone 95 a 87 contro i cugini di Latina che si affacciano per la prima volta in questa stagione tra i professionisti. Mancava solo il pubblico ciociaro lasciato a casa dalla decisone del prefetto di Latina che anche se giusta non rende pienamente onore a questa serata
Nel primo storico derby tra i professionisti, la Prima Veroli conferma che la sua risalita è vera, venendo a capo di una Latina che le ha tenuto testa come si conviene in un derby arrembante. Sprint vincente di Veroli nell’ultimo quarto trascinata da un quartetto da leccarsi i baffi. Gran debutto di Draper che fa 18 punti in 29′, con 4/4 nelle triple e anche 4 assist, Hines macina sostanza (24+7), bene anche Nissim (19) e il consueto Rosselli (13). Latina si affida a un ottimo Eldridge (22p, 7/9 da due) e ad un combattente nato come Liburdi (11+6, peccato per la mira sbilenca da tre, 0/4), Rivers fa come sempre la sua parte di punti (32) ma tira e sbaglia anche molto (5/16, 5/11, 7/8 ai liberi).
Alla fine prevale Veroli che si giova in maniera completa dell’apporto del nuovo americano che lascia  una buona impressione dopo un partita esaltante.

 

I TABELLINI

A.B.LATINA-Eldridge 22, Liburdi 11, Livera 0, Coronini 7, Rivers 32, Valerio n.e, Dalipagic 10, Cantagalli 0, Cutolo 0, D’Anolfo 0, Missere 5, Coach Luca Ciaboco

PRIMA VEROLI- Draper 18, Rossi 1, Gatto 7, Simboli 0, Rosselli 13, Plumari n.e, Nissim 19, Bushati 6, Foiera 7, Fall n.e. Hines 24. Coach Massimo Cancellieri

Miglior realizzatoreCreswell Kelvin Rivers 32 punti
Migliore quotazione Tirrel Kyle Hines con 32

 

45
Da: ; ---- Autore: