Altro stop per il Frosinone sconfitto a Mantova – Mantova – Frosinone 3-1

Ancora una sconfitta per il Frosinone che nella seconda del girone di ritorno esce sconfitto nello scontro con il Mantova che alla fine si impone per 3 a 1.
Campo stregato il Danilo Martelli per i ragazzi di Moriero che ancora una volta devono lasciare l’intera posta in palio, mai il Frosinone ha vinto su questo terreno veramente ostico per i nostri colori.
Un successo quello del Mantova meritato, frutto delle reti messe a segno da Nassi nel primo tempo, da Caridi (rigore) e Nicco nella ripresa. Inutile il gol del momentaneo 2-1 messo a segno da Santoruvo che serve solo a tenere sulle corde il Mantova e il pubblico di fede biancorossa.
Canarini senza gli infortunati, Scarlato, Maietta, Caremi e Stellone mentre torna a disposizione Del Prete dopo la squalifica di tre turni. Solito 4-2-3-1 con Bocchetti, Guidi, Giubilato e Semenzato davanti a Sicignano, Basha e Biso in mediana, Troaniello, Cariello e Aurelio sulla tre quarti, Santoruvo unica punta.
Mister Serena, oltre all’assenza di Spinale per squalifica, deve fare a meno di Fissore e Gervasoni. Per ovviare a queste defezioni inserisce Lambrughi centrale con Notari, Rizzi esterno sinistro e Salviato a destra. A centrocampo Nicco per lo squalificato Spinale, con Grauso e Carrus. In avanti Locatelli a supportare Nassi e Caridi.
Dopo la prima parte della gara in cui le due formazioni hanno pensato soprattutto a non  sbilanciarsi,al 40’ il Mantova passa: splendida percussione sulla destra di Caridi che brucia la difesa ciociara, il passaggio rasoterra per Nassi è perfetto e il numero novantuno biancorosso fulmina Sicignano. Per Nassi settimo gol stagionale con la maglia del Mantova. Il Frosinone reagisce e va vicino al pari con il colpo di testa di Santoruvo che finisce sopra la traversa. Il primo tempo si chiude senza recupero con un Mantova tutto sommato meritatamente in vantaggio per quanto costruito nel primo tempo.
La ripresa inizia con gli stessi ventidue del primo tempo con il Frosinone incapace di entrare subito in partita tanto che al 3 minuto l’arbitro concede il rigore per il Mantova per atterramento ingenuo  di Caridi da parte di Semenzato. Dal dischetto Caridi trasforma nonostante l’intuizione di Sicignano.
Gara compromessa e solite amnesie dei ciociari che riescono anche a segnare con Santoruvo ma tutto inutile perché come una mazzata arriva la terza rete dei locali con Nicco che spegne le velleità di rimonta del Frosinone.
Ora la pausa prima delle partitissime per il Frosinone, si comincerà con lo scontro al Matusa con il Lecce e da li tutte le altre big.
La classifica ancora consente al Frosinone di rimanere agganciato alle zone altissime della classifica, ma tutti tifosi compresi vorrebbero che la continuità entri nel dna di questa squadra e che si possa gestire alla grande questo campionato.

Max Marzilli

28
Da: ; ---- Autore: