Ancora una pesante sconfitta – Arce – Bassiano 0 a 3

Arce – Un ritardo incolmabile nella preparazione tecnico-fisica , è la causa della seconda pesante sconfitta consecutiva, i nuovi arrivi, forse, sono a corto di quella necessaria amalgama che poi dovrebbe creare quegli schemi atti produrre gioco finalizzato al gol, a questo punto bisognerà cominciare a preoccuparsi un pò pena un campionato da fanalino di coda.

Per la gara di oggi, c’è ben poco da dire, il reparto d’attacco è stato inguardabile, si vedeva solo gente che vagava per il polveroso campo Lino De Santis, senza alcuna meta, gli avversari Pontini invece, che misuravano l’assestamento delle loro belle geometrie, si dirà sicuramente, che il Bassiano ha una rosa d’alto livello e che l’Arce si arrangia come può, certo non siamo partiti per vincere il campionato, ma il ruolo dell’ultima della classe non ci si addice.

I biancorossi Pontini ci mettono poco a capire che l’Arce è poca cosa, e già al 9° del primo tempo passano con Cocuzzi che va ad incrociare dalla destra rasoterra sull’angolo sinistro, nulla da fare per il pur bravo La Valle,si replica quattro minuti dopo con uno svarione della nostra difesa sulla sinistra, si libera ancora Cocuzzi che supera con un bel pallonetto il portiere per il raddoppio. Si corre un po’ ai ripari, e forse perche i biancorossi si accontentano, ci portiamo alla fine del tempo sul due a zero, semplicemente non creando nulla.

Si rientra, entra Esposito al posto di Della Porta, e qualcosa si muove, ma basta qualche piccola contromisura e gli ospiti accelerano quel tanto e ripassano per il tre a zero con un taglio da spettacolo a centro area al 16° della ripresa del n. 11 Simonetti, gli undici dell’Arce sono smarriti, e come succede in questi casi si rischia la goleada, ma i pontini sono generosi, e tra un gol in fuorigioco forse dubbio e l’inconsistenza dell’Arce, si accontentano fino alla fine, la gara si chiude sullo zero a tre, lasciandoci in fondo alla classifica a zero punti, sicuramente si dovrà modificare l’assetto, raddrizzando gli schemi e lasciando intendere a qualcuno di non passeggiare in mezzo al campo.

I tabellini:

Arce: La Valle, Ruffino, Ricci, Della Porta, Pagnanelli, Arcese F., Simone, Vinci, Campolo, Belli. A disp.: Prravano, Spiridigliozzi, Casciani, Arcese, A., Esposito, Compagnone, D’Angelo. All. sig Mollicone

Bassiano:  Bicocchi, Addessi, Ferdinandi, Cassioli, Dongu, Blundo, Picciotto, La Rocca, Cocuzzi, Grillo, Simonetti. A disp.: Ferrante, Nardin, Nicoletti, Boschi, Bonanni, Di Vito, Santucci. All. sig. Rossi

Marc. 8° e 13°  1t Cocuzzi, 16°  2t Simonetti

Sost.: Esposito x Della Porta, Vinci x D’Angelo, Belli x Compagnone (Arce)  -  Blundo x Di Vito, Grillo x Santucci, Simonetti x Bonanni (Bassiano)

Amm. Della Porta, Belli, Ruffino (Arce)  Cascioli, Blundo (Bassiano)

Drett. Gara sig. Scacco (Rm. 2)      F. Germani

 

32
Da: ; ---- Autore: