‘Anime tra cielo e terra’ – L’alta moda che rispetta l’artigianalità e la tradizione di Marilena Spiridigliozzi

Questa sera presso il Monacato di Villa Euchelia a Castrocielo sarà presentato il progetto dell’Accademia Rinascimento dell’artista e stilista Marilena Spiridigliozzi.
“Anime tra cielo e terra” è il titolo della serata che prevede diversi momenti, a partire dalle 19. Il progetto dell’Accademia nasce dall’esigenza di formare professionalità nel settore dell’alta moda, che permettano di portare avanti la grande tradizione della sartoria di pregio e, allo stesso tempo, assicurarsi che le aziende abbiano la possibilità di collocarsi sul mercato, invece di soccombere vendendo ai forti gruppi stranieri, o a svilire l’arte e la creazione italiana ed europea, affidando la produzione ai paese asiatici e, quindi, perdendo la propria identità.
La stilista Marilena Spiridigliozzi, da 25 anni guida la sua azienda ed ha avuto modo di percepire e riscontrare tutti i problemi che una piccola e media impresa incontra nel cercare di affermarsi.
«Ad un certo punto – precisa l’imprenditrice – si arriva ad un bivio: continuare il lavoro in maniera tradizionale ed artigianale, con il rischio di non vedere profitti che permettano di continuare a pagare gli stipendi e di non essere concorrenziali, oppure cedere alla tentazione di rendere la lavorazione industriale guadagnando tempo e soldi, soprattutto se la si affida a grossi gruppi stranieri. Io da anni scelgo di continuare la lavorazione artigianale, ma anche qui si incontra un problema importante: la progressiva carenza di personale altamente qualificato, perché oggi le scuole e la società formano i giovani per professioni “nuove” dimenticando le “antiche”. Nasce così l’esigenza di formare una nuova generazione di artigiani di qualità, maestranze preziose, per avere di nuovo in futuro le eccellenze che hanno permesso alla moda, italiana ed europea, di affermarsi in tutto il mondo per la sua vena creativa ed il suo “marchio” di alta qualità».
Marilena Spiridigliozzi è anche una pittrice e durante la conferenza ci sarà anche una mostra di suoi dipinti.
«Ho accolto da subito con grande entusiasmo il progetto di questa giovane, ma capace, stilista ed imprenditrice – ha sottolineato il sindaco di Castrocielo, Filippo Materiale -. L’idea che il nostro paese diventi la meta di tanti giovani futuri stilisti o manager dell’alta moda mi riempie d’orgoglio e sono certo che anche la cornice del Monacato, realizzato su una villa romana della quale si conservano anche importanti resti, contribuirà ad ispirare il lavoro di questi ragazzi».

172
Da: ; ---- Autore: