Arce impatta con il Sabotino – Arce – N. Atl. Sabotino 0 a 3

ARCE – La non buona condizione delle settimane scorse non ha per niente smentito il tonfo di oggi, tenuto conto del diverso valore tecnico-fisico, i sabotini si sono imposti con un facile controllo dei tentativi arcesi a portarsi nell’area avversaria, ripartendo rapidi, ordinati e precisi.
Nelle fila dell’Arce, a turno, si defilano scompensi e assetti tattici che compromettono l’armonia del gioco, sia chiaro, se eravamo ad livello superiore, non eravamo dove siamo, ma nei nostri programmi iniziali era più o meno preventivato.
Iniziamo con un buon ritmo, con un Manco in buona condizione, ma davanti c’era una squadra attenta in tutti i reparti, e i nostri tentativi a superare la linea difensiva bianco-verde, si infrangono addosso ad una difesa tosta, che ad opera del n.5 Fasulo si ripropone pericolosamente, tanto che al 21° il forte n. 11 Di Matteo, da un lancio dalla destra. Taglia verso il centro e rasoterra trafigge l’incolpevole De Santis per l’uno a zero. Forse potremmo recriminare un precedente netto fallo da rigore su Maione con una beffarda ammonizione per simulazione, ma crediamo che non sarebbe cambiato nulla, si prosegue sulla falsa riga dei vani tentativi di riequilibrare le sorti, ma il rischio è sempre lo stesso, si rimane un po’ troppo scoperti e i Pontini ne sanno approfittare, al 39° il raddoppio, da un errata impostazione in respinta, si perde palla sulla destra, e il n. 7  Funari mette al centro in area piccola, ancora l’incontenibile Di Matteo scaraventa in rete per il 2 a 0, si va così al riposo.
Al rientro, il mister, mette Compagnone al posto del poco convincente Montuori, l’attacco si fa più incisivo, ma non basta per niente, perché ci mette anche una non felice uscita di De Santis che si fa beffare da un tiro preciso ma non potente da l’onnipresente Funari che porta a tre le marcature degli ospiti, ci si quasi arrende all’evidenza, un vano tentativo negli ultimi venti minuti del nostro mister al posto di Maione, non produce nulla, accettiamo la grossa superiorità degli ospiti e pensiamo agli incontri alla nostra portata.

Gli schieramenti:

Arce: De Santis, Vittorelli, Ricci, Pagnanelli, Parisi, Belli, Guadagno, Montuori, De Luca, Manco, Maiuone. A disp.: Spinelli, Arcese, Compagnone, Spiridigliozzi, Proia, Rroci, Patriarca

N. Atl. Sabotino: Tarricone, Nardin, Rubbino, Cappelletti, Fasulo, Buscaretta, Funari, Spogliatoio C., Risoldi, Cangili, Di Matteo. A disp.: Stoppa, Songin, Spogliatoio L., Tombi, Maldoni, Amati, Micheletti. All. sig. D’Andrea

Terna arbitri:

Dir. Sig. Della Fontane, (Ciampino), 1° ass. sig. Girolami (Aprilia), 2° ass. sig Di Stefano (Roma1)

Marcatori

21° e 37°  1°t  Di Matteo, 7°,  2°t  Funari  Atl. Sabotino

 

38
Da: ; ---- Autore: