Arce in ripresa – Un altro pari buono. Arce – Nuova Circe 1 – 1

L’Arce avanza lentamente verso una rinascita che promette, le ultime due gare hanno prodotto solo due punti, ma è da notare che ha affrontato due compagini di vertice che nella condizione di un mese fa sarebbero state due sicure sconfitte, la ricostruzione della squadra prosegue, anche questa settimana l’arrivo Di Roberto, punta centrale, da peso ad un attacco fino a ieri improduttivo.

 

La gara: l’Arce scende in campo nella migliore formazione e motivato a dare il meglio, gli innesti delle scorse settimane, i due Massari e Fiorentini sono i cardini di un buon reparto difensivo, si parte subito a dover sostenere un assalto in forze degli ospiti, la N. Circe naviga nelle prime posizioni del torneo e dispone di uomini di peso, Ciccarelli, Bernardo e Albano, veloci e con un buon possesso di palla, il reparto difensivo è collaudato con Corsi tra i pali di circa due metri e Garofalo a dirigere la difesa. L’Arce comunque non si spaventa più di tanto e la prima palla gol è giallo blu con D’Angelo, grazie ad un gioco forse troppo avanzato, infatti, al 19°, un buco creatosi da un calcio da fermo alla tre quarti Arcese mette da solo Ciccarelli davanti a Di Girolamo, si gira e non fallisce il momentaneo vantaggio dei Circensi, un certo sbandamento assale gli undici Arcesi, che subiscono per una decina di minuti il tentativo di chiudere la gara da parte rosso blu, ma è il solito grande cuore di Ale Simone suona la sveglia, riorganizza le fila e la palla ricomincia a minacciare con la dovuta serietà l’area della N. Circe, è il 42° della primo tempo e Grimaldi corre sulla fascia sinistra Arcese, pennella un delizioso cross a centro area e stavolta e l’altro Massari che con una splendita girata protegge e mette in rete imparabilmente per l’1 a 1, i nervi degli ospiti saltano, tanto che inscenano un infortunio, l’Arce mette fuori e non restituiscono è un cattivo segnale ad per la gara.

 

Il ritorno in campo mostra gli ospiti molti ridimensionati, l’Arce riparte, sa di poter far sua posta, sempre Simone macina palloni in ogni posizione, D’Angelo e Massari creano scompiglio in area pontina, gli ospiti si innervosiscono commettendo scorrettezze non all’altezza della loro fama e inducono il resto degli uomini in campo forse a rispondere per le rime, non è facile per il direttore di gara, c’è qualche ammonizione di troppo e qualcuno rischia di non terminare la gara, le occasioni migliori sono comunque dell’Arce ancora con D’Angelo che più volte non inquadra l’angolo giusto, alla mezzora cede il posto tra gli applausi al nuovo arrivato Di Roberto, che va a sistemarsi in area, ma non trova la giusta collocazione e la gara termina sull’ì1 a 1 tra l’incitamento e gli applausi della tribuna anche oggi gremita nonostante la giornata infrasettimanale, aspettando una imminente crescita del TIM giallo blu che potrebbe dare lo slancio a portarsi fuori da una classifica non adeguata.

 

I tabellini:

 

Arce: Di Girolamo, Vittorelli, Ricci, Massari A., Fiorentini, Pagnanelli, Caracci, Simone, D’Angelo, Massari C., Grimaldi. A disp. La Valle, Casavecchia,, Cerullo, Bruni, Lucchetti, Belli, Di Roberto .All.Sig. Mollicone

 

N. Circe: Corsi, Morini, Fedeli, Omizzolo, Garofalo, Monforte, Monti, Falzo, Ciccarelli, Bernardo, Albano. A disp.: Roma, Onorato, Florian, Toti, Budelli, Berti. All. Sig. Marzella

 

Marcatori: 19°pt Ciccarelli (N. Circe) – 42° pt Massari A. (Arce)

 

Sost.: (Arce) Belli x Massari A., Di Roberto x D’Angelo – (N. Circe) Florian x Bernardo, Toti x Albano

 

Amm.: Pagnanelli, Simone, Caracci (Arce) – Monforte, Morini, Monti (N. Circe)

 

Dirett. Di gara sig. Delle Fontane (Ciampino),
42
Da: ; ---- Autore: