Arce sconfitta di misura a Colleferro, pari a reti inviolate tra Olevano e Cassino – Colleferro – Arce 3-2, Olevano – Nuova Cassino 0-0

ARCE – Onorevole prestazione dell’Arce a Colleferro, Purtroppo il divario tecnico e strutturale era di enorme differenza, l’Arce , nella prima di campionato ha tentato di arginare, con un ottimo primo tempo, chiuso addirittura in vantaggio, un Colleferro che parte con il cipiglio delle pretendenti  al titolo.
L’ Arce si presenta sul terreno di gioco, senza nessun timore, contrasta le azioni dei rossi, con belle ripartenze di  A. Arcese a destra e P. Belli a sinistra, Il reparto difensivo, anche bisognoso di assestamento, i nuovi  arrivi di Ruffini e Della Porta, fanno ben sperare, un buon lavoro, purtroppo, lo ha svolto M. Della Valle tra i pali con interventi che hanno evitato la goleada.
La gara ha avuto un andamento di attesa nel primo tempo, dove i padroni di casa, non hanno affondato fino in fondo, mancando anche buone occasioni, l’Arce produce solo buone cose sulle fasce, i centrali non danno un grosso apporto, e proprio sul finire del primo tempo, Belli vola sulla sinistra, si libera del diretto avversario, vede il portiere fuori dai pali e con uno splendido pallonetto lo scavalca, finisce di spingere la palla in fondo al sacco Campolo, che non ha dato tutto quello che poteva.
Il rientro per la seconda frazione di gioco, vede i padroni di casa dare una grossa accelerazione alle loro azioni e la differenza della diversa impostazione del gioco viene inesorabilmente alla luce, le loro azioni sono più veloci e precise e in dieci minuti circa pervengono al pari con De Palma e in vantaggio con Pasqualini, rischiamo di capitolare malamente, al 23° prendiamo anche il terzo gol, con Salvagni, la differenza di valori in campo è netta, i nostri schemi sono poca cosa, sul finire della gara, si fa vedere Pagnanelli, che ci porta sul 3 a 2 con un buon inserimento su calcio piazzato dalla sinistra, chiudiamo, alla fine dei conti, con una sconfitta onorevole che da buone speranze di poterci misurare con le tante formazioni ai nostri livelli.

 

Le formazioni:
Colleferro: Gatto G., Moriconi, Nilson, Chiavarini, Petrella, Corvo, Abbondanza, Sanetti, Salvagni, de Palma, Gatto. A dep.: Rovitelli, Incitti, Fiacco, Pasqualini Riccioni Pazienza, Cardinali. All. sig. Vari
Arce: La Valle, Spiridigliozzi,Ricci, Della Porta, Ruffino, Pagnanelli, Arcese A., Simone, Arcese F., Campolo, Belli. A disp.: Parravano,  Ciolfi, Casciano, Sera, Esposito, Lucchetti,Compagnoni. All. sig. Mollicone

 

Arbitro sig. Dante (Rm. 1), 1° ass. sig. Roberti, (Aprilia), 2° ass. sig. Fonda, (Cassino)

 

Marc. : 47° 1t Campolo  (Arce),  5° 2t Petrella, 10° 2t Pasqualini, 23° 2t Salvagni (Colleferro)
 

 

OLEVANO – Buona la prima per l’Asd Nuova Cassino 1924 che ha bagnato l’esordio nel girone D di Promozione cogliendo un risultato positivo. Gli azzurri di Marco Scorsini hanno impattato zero a zero in quel di Bellegra contro l’Olevano. Una formazione, quella del tecnico Milana, che ha potuto contare su una migliore condizione atletica riguardo un Cassino che, seppur partito in netto ritardo rispetto agli avversari, ha collezionato tre nitide occasioni per conquistare l’intera posta in palio. Supportati dal costante incitamento dei propri tifosi, Raia e compagni hanno provato a fare la partita per lunghi tratti dell’incontro: la prima occasione per gli ospiti è capitata sul sinistro di Russo dopo venti giri di lancette. La punizione del centrocampista che in seguito ha dovuto abbandonare il terreno di gioco a causa di una botta alla caviglia, ha sfiorato l’incrocio dei pali alla sinistra dell’estremo difensore locale Santolini. Dieci minuti più tardi uno scambio al limite tra De Luca e Tarabonelli ha messo quest’ultimo nelle condizioni di battere a rete dall’altezza del dischetto del rigore ma il tiro di sinistro al volo dell’attaccante cassinate è terminato di poco a lato. Le timide sortite offensive dell’Olevano sono state puntualmente respinte da un’attenta difesa azzurra: così il portiere D’Aguanno ha terminato la prima frazione senza aver compiuto interventi di rilievo.
Il secondo tempo si è aperto sulla falsariga dei primi quarantacinque minuti: al 68’ si è verificato l’episodio che avrebbe potuto cambiare la partita, quando l’Olevano è rimasto in dieci a causa dell’espulsione rimediata da Toffolo, autore di un brutto fallo da dietro sul capitano Angelo Raia.
Mister Scorsini a quel punto ha inserito l’acquisto dell’ultim’ora Macari in luogo di Kiska cercando maggiore profondità sulla corsia di sinistra e due giri di lancette più tardi la palla del match è capitata sul sinistro di Russo ben servito in area da un passaggio filtrante di De Luca: il centrocampista ex Celano però ha spedito debolmente a lato. Nonostante la superiorità numerica e la girandola delle sostituzioni, il Cassino non è più riuscito a pungere in avanti, segno evidente che la benzina nelle gambe dei calciatori azzurri, con soli venti giorni di preparazione sulle spalle, era terminata. E’ rimasta la bella prova del gruppo di Scorsini che ha ancora molto da lavorare e da migliorare sia dal punto di vista della condizione fisica che sotto l’aspetto dell’applicazione tattica in campo ed il buon punto in classifica conquistato all’esordio che ha conferito fiducia per il match del Salveti di domenica prossima contro il Fontana Liri. 


Usd Olevano: Santolini, Rosa, Natolli, Toffolo, Elisepi, Picozzi(90’ Ceci), Antonelli(46’ Capalito), Orlando, Lavosi(75’ Ranaldi) , Scifoni, Rocchi. A disp: Quaresima, Romani, Lucarelli. All: Manlio Milana.

 

 
Asd Nuova Cassino 1924: D.D’Aguanno, Palombo, Tomas, Raia, Capocci, Fiorentini, Palma, Russo(70’ Lombardi), Tarabonelli(85’ T.D’Aguanno), De Luca, Kiska(65’ Macari). A disp: Pocino, Bucolo, Vendittelli, Marandola. All: Marco Scorsini.

 

Ammoniti: Raia, Kiska(Ca), Picozzi, Orlando(Ol). Al 68’ espulso Toffolo(Ol) per fallo da dietro su Raia.

 

Note: spettatori 200 circa, di cui oltre la metà proveniente da Cassino.
 
29
Da: ; ---- Autore: