Banda Basso Lazio Arce, un’ovazione ai festeggiamenti del 150esimo – Nel concerto per il 150° tenutosi nel Palasport di Colfelice il complesso bandistico arcese ha riscosso un grande successo

COLFELICE – Con una mostra sugli uomini e le donne che hanno fatto il Risorgimento l’Amministrazione comunale  ha iniziato i festeggiamenti dell’Unità d’Italia.
La mostra, curata dalla scuola media, è stata esposta nell’atrio del palazzo municipale, per l’occasione addobbato con un vistoso Tricolore. Prima gli stessi alunni hanno presentato canti e brani musicali, grande emozione quando hanno cantato l’Inno di Mameli nella versione integrale.
Alle 18, poi, si è tenuto il concerto della banda musicale “Basso Lazio Arce” diretta dal maestro Roberto Iannetta.
Il concerto ha avuto un grosso apprezzamento per l’esecuzione impeccabile della stessa Banda, la quale ha eseguito brani, dal Nabucco di Verdi, ad un mix di brani napoletani, e, a concludere l’Inno di Mameli. Presenti il sindaco Bernardo Donfrancesco, il vicesindaco tutta l’amministrazione, diversi dipendenti comunali e tanti cittadini colfelicesi.
Subito dopo si è  riunito, in seduta straordinaria, il consiglio comunale: dopo la benedizione del tricolore, il professor Luigi Gemma ha letto alcune poesie sul Risorgimento. 
La serata è terminata, come ogni compleanno che si rispetti, con il brindisi di augurio. 
37
Da: ; ---- Autore: