Basket Cassino, continua la striscia positiva anche nel derby con il Formia, 85-78 – Banca Popolare del Frusinate Basket Cassino-A.Pall.G.Fabiani Formia 85-78 Parziali: 20-18, 15-14, 19-22, 31-24

CASSINO – Gran bel derby quello giocato nel palazzetto dello sport di Via Appia a Cassino tra i locali e la Fabiani Formia, al termine di 40 minuti giocati sempre punto a punto la vittoria sorride ai ragazzi del presidente Dino Pagano che in classifica salgono al terzo posto staccando proprio i cugini formiani.
I risultati dei parziali confermano la nostra indicazione sulla gara giocata allo spasimo, + 2 Cassino nel primo, + 1 ancora per Cassino nel secondo, + 3 Formia nel terzo e + 7 per i locali che proprio nell’ultimo quarto operano lo scatto decisivo che li porta alla quinta vittoria consecutiva e al terzo posto in classifica con 14 punti.
E’ stata una dura battaglia giocata davanti al pubblico delle grandi occasioni che hanno gremito gli spalti del palazzetto, due i protagonisti assoluti del match, Odone ex di turno tra gli ospiti, per lui 27 punti personali e Santiago Boffelli l’argentino in forza al basket Cassino, per lui dopo i 30 punti di domenica altra prestazione super 34 punti personali, miglior realizzatore della gara e vero trascinatore per il roaster cassinate, uno spettacolo vederlo giocare e soprattutto assistere alla varietà dei tiri scagliati da tutte le posizioni verso il canestro avversario.
La gara prende il via con le due formazioni contratte, la posta in palio è importante, Cassino subito avanti, ma Formia non molla si arriva alla prima sirena in pratica in parità, anche se il parziale sorride al Cassino di 2 punti, 20-18, sul parquet si alternano gli atleti, ma il supporto maggiore lo portano Odone e Boffelli.
Nella seconda frazione di gioco sale la tensione, a Cassino manca l’apporto in fase di punti e d’idee di Ramundo e Iannarilli, per il calabrese super lavoro anche nelle under che ne pregiudica il rendimento nella gara di serie C. Si segna poco e tengono banco i falli, solo 29 punti totali nei 10 minuti del secondo quarto e sempre a favore del Cassino che rimane avanti di 1, 15-14.
Nell’intervallo lungo i due coach chiedono ai propri giocatori maggior attenzione, Cassino cresce sotto le plance soprattutto al lavoro di Jonekas che recupera 4 palle pesanti, ma la vera differenza la fa Odone supportato da Violo, Formia mette il muso avanti e rimane in vantaggio alla sirena, 19-22 il parziale per gli ospiti e punteggio sul 54 pari.
Si decide tutto nell’ultima frazione di gioco, Coach Pagano si affida all’esperienza di capitan Falanga, ancora non al meglio, la mossa è quella giusta, il capitano afferra per mano i suoi, Iannarilli piazza due bombe consecutive e raggiunge la doppia cifra, 10 punti per lui, Guida segna e lotta nel pitturato fino ad uscire sfinito al 5° fallo commesso, continua il tiro al canestro di Boffelli che segna da tutte le posizioni, Jonikas stringe le fila e si creano spazio per la gloria anche Cipriano e De Santis autori di buone prestazioni.
Per Formia oltre a Odone buona la prova di Saccoccio 14 punti per lui e di Violo 15, ma non basta contro questo Cassino che cresce partita dopo partita, quinto successo consecutivo e lettura della partita impeccabile, cinica quando serve, attenta molto spesso e soprattutto reattiva nel cogliere quelle che sono le indicazioni che vengono dal parquet e da tutti i fattori che concorrono allo sviluppo delle gare, unico neo alcuni errori gratuiti che andrebbero eliminati ma cresce l’autostima e conseguentemente al consapevolezza di essere un grande gruppo.
Cassino padrone della gara che si conclude sul punteggio di 85 a 78.
Era il modo migliore di salutare i propri tifosi e il Basket Cassino lo ha fatto regalando sorrisi e speranze,  si chiude un 2010 positivo con buoni auspici per il 2011, e a questo punto anche noi cogliamo l’occasione per augurarvi Buon Natale e buon anno.

35
Da: ; ---- Autore: