Calendario estivo frizzante. Si comincia dallo slalom – Tra riunioni di pugilato, tiro alla fune, pedalata ecologica e piatti della cucina tradizionale

SANTOPADRE – Prende il via oggi l’Estate santopadrese 2009 con l’attesa tappa ciociara del Campionato Nazionale Slalom, organizzato dal Santopadre Racing Team di Fernando Ricci. Moti, inoltre, gli appuntamenti che il sindaco, Giampiero Forte, e il reggente della Pro-loco Antonio Greco, presentano alla cittadinanza. Domani si terrà la riunione di pugilato internazionale, che vedrà il confronto tra i pugili italiani e rumeni: una novità assoluta per la cittadina ciociara. Ai match(ne sono previsti 11) parteciperanno anche due campioncini locali, Ivan Ricci e Matteo Greco. Dopo il successo dello scorso anno il 6 agosto si ripeterà la gara del tiro alla fune e già si preannunciano sfide emozionanti tra le squadre di Arpino, che preparano il Gonfalone, e le squadre di Santopadre e dei paesi limitrofi. Sempre in tema di manifestazioni sportive, nella mattinata di sabato 8 agosto, si svolgerà Monte Pelato, attraverso un percorso incontaminato e suggestivo: l’evento realizzabile grazie all’impiego di Antonio Fraioli. L’estate santopadrese è particolarmente rinomata per le sagre, anche quest’anno la Pro Loco non si smentisce con l’appuntamento clou della festa dell’emigrante prevista per il 18 agosto, quando si potranno degustare due piatti tipici della cucina tradizionale: sagne e fagioli e spezzatino di pecora. Ad allietare la serata, l’esibizione della Cristiano Pork Band: lo spettacolo più atteso dell’estate santopadrese, anche se tutte le sere saranno allietate da spettacoli musicali per tutti i gusti. Da annotare in agenda l’esibizione di gruppi folcloristici prevista per l’11 agosto. Ampio spazio anche alle manifestazioni religiose: il 16 agosto festa di San Rocco, con la fiera degli animali, il 9 e 10 San Lorenzo in contrada Madonna delle Fosse, festeggerà la madonna delle Grazie. L’amministrazione comunale del sindaco, Giampiero Forte, invita la cittadinanza santopadrese e i residenti dei paesi vincitori a partecipare alle numerose manifestazioni estive che fanno si Santopadre un gradevole paese, preferito da turisti e villeggianti non solo per la salubrità dell’aria ma altresì per l’ottima cucina e per il forte senso di accoglienza e di ospitalità del popolo santopadrese.

136
Da: ; ---- Autore: