Candidati a retrocedere? – Formia – Arce 2 a 0

FORMIA – Ennesima battuta d’arresto, ormai lo spettro del micidiale torneo dei play-out è inevitabile, salvo miracoli, con una rosa rimaneggiata, mister Patriarca si è presentato in quel della prima in classifica, con la vana speranza di un risultato positivo, ma i padroni di casa non si sono per niente dimostrati comprensivi, il loro interesse era quello di aggiungere tre punti al loro primato in classifica, e lo hanno fatto, del resto la loro vittoria finale contro la nostra retrocessione.

La gara: l’Arce ha schierato il maglio che poteva, con una situazione di spogliatoio che non arrivava nemmeno ai diciotto previsti da portare in campo, probabili grosse mancanze nel gruppo per cui il mister si è dovuto, per così dire, arrangiare, non per questo i subentrati ( vedi Arcese), non hanno dato il massimo, anzi si sono impegnati riuscendo a fermare gli indiavolati bianco blu fin quasi per tutto il primo tempo, cedendo solo al bravissimo Milo, che con una finta da esperto mette fuori causa il difensore e colpisce di testa a spiazzare l’incolpevole De Santis sulla sua sinistra.

Il rientro per la seconda parte della gara, fa vedere solo la volontà del Formia a chiudere la gara, ma gli uomini di Patriarca tengono, fanno vedere di esserci, certo le occasioni in area non sono molte, anzi, ma si ribatte colpo su colpo, è comunque una lotta impari, uomini super esperti contro ragazzi un pò sprovveduti, i giochi si chiudono al 27° della ripresa, quando dopo ripetuti assalti che sfiorano il raddoppio, sull’ennesimo calcio d’angolo colpisce di testa il Di Roberto, respinge il nostro portiere, il n. 5 Zobel  ribatte a rete per il due a zero, a quel punto il miraggio di un pari, non esiste più, i padroni di casa rimangono a controllare agevolmente la gara fino al 45°, il poco impegnato direttore di gara della sezione di Cassino fischia la fine, si salutano tutti cordialmente ed a casa a leccarci le ferite.

 

Gli schieramenti:

Formia: Centala, Lombardi, De Vita, Sascia, Zobel A., Tarallo, Zobel P., De Tata, Di Roberto, Valerio, Milo. A disp. Carcione, Lumezzone, Mastrantoni, Capomaccio, Esposito, Scipione. All. sig.Tersigni.

Arce: De Santis, Maione, Ricci, Guadagno, Spiridigliozzi, Parisi, Belli, Simone, De Luca, Manco, Arcese A disp. Spinelli, Vittorelli, Patriarca, Calcagni. All. sig. Patriarca

Terna arbitri:

Dirett. Sig D’Aguanno (Cassino), 1° ass. sig. Abbadecola (Cassino), 2° ass. Roberti (Aprilia)

Marcatori: 39° Milo, 27°  2°t  Zobel A.

Servizio fotografico di Franco Germani

39
Da: ; ---- Autore: