Colfelice – La geografia e la natura

Il territorio del Comune di Colfelice comprende un’isola amministrativa, e cioè una vera e propria exclave, all’interno del territorio di San Giovanni Incarico, lungo le sponde del fiume Liri, per un’estensione di circa 12 ettari. Altitudine (sede comunale): m. 158 s.l.m.     Latitudine 41° 33′ 21" E – Longitudine 13° 36′ 25" N   Confini: a Nord con Rocca d’Arce e Arce, a Ovest con Arce, a Sud con San Giovanni Incarico, a Est con Roccasecca.    Sulle zone collinari (Monte Felice, Le Cese e Zingarelli) si rilevano terrazzamenti delimitati da muri a secco di buona fattura (le famose macère). In tali zone sono presenti uliveti, querce e lecci. Dalle colline delle Cese si domina tutta la media Valle del Liri. Un’ ampia zona del territorio è costituita da bosco. La vegetazione tipica è costituita da bosco ceduo e querce.     L’area boschiva, una vera oasi felice, offre l’occasione per un tuffo nella natura e non solo nel periodo autunnale, quando si va a cerca dei funghi porcini che hanno reso famoso e battuto il bosco Coldragone.    Chi vuole può passeggiare e immergersi nella frescura del bosco o fermarsi per un picnic sotto gli alberi, per far giocare i bambini all’aria aperta o semplicemente per ritrovare sensazioni di antico che lo stress della vita quotidiana ha cancellato.

 


Alcuni dati:


Distanza dal capoluogo (Km) 32; Abitanti 1.920; Altitudine (mt. slm) 158; Superficie territorio (Ha.) 1.421; Prefisso telefonico 0776; CAP 03030

42