Computer bloccati – Ufficio postale nel caos e utenti inferociti

ARCE – Server bloccati da due giorni all’ufficio postale di Arce.
Servizi a singhiozzo provocano il malcontento degli utenti.
Ancora due giorni neri e particolarmente difficili per la sede Poste Italiane di via Guglielmo Marconi.
I collegamenti con i server centrali hanno ripreso a non funzionare correttamente, facendo saltare i servizi della sede di Arce centro e la riscossione delle pensioni.
I cittadini cominciano a chiedersi se il ripetersi di queste difficoltà di funzionamento non ci sia l’imperizia di qualcuno.
«Sono più le volte che non funziona qualcosa – lamenta un pensionato – che quando è tutto a posto. Il servizio qui ad Arce è davvero scadente e, ormai che siamo abbastanza abituati a rivolgersi agli sportelli dei paesi limitrofi, non si può dire che sia dappertutto così. Viene da chiedersi – prosegue risentito l’uomo – se i dirigenti provinciali si stiano rendendo conto della mole di disservizi a cui sono sottoposti i clienti di Poste Italiane qui ad Arce e se hanno pensato mai di porvi rimedio assumendosi anche qualche responsabilità».
Le lamentele, infatti, riguardano anche le spedizioni dei pacchi (alcuni sembrano essere spariti nel nulla) e il recapito della corrispondenza, giudicato molto peggiorato negli ultimi mesi.

30