Di misura, ma sconfitta meritata – Pontinia – Arce 1 a 0

PONTINIA – Ci alterniamo a queste prestazioni che vanno dalle stelle alle stalle, senza renderci conto che rischiamo di compromettere una stagione che poteva darci una salvezza tranquilla,  invece per la poca professionalità di più di qualche elemento, partita dopo partita, scivoliamo in basso, un chiarimento all’interno dello spogliatoio, pensiamo sia necessario, costi quel che costi.
Anche oggi i nostri uomini si sono lasciati strapazzare da una squadra non certo irresistibile, con atteggiamenti qualche volta anche stupidi (vedi l’entrata in area di rigore dei nostri al  momento della battuta), gioco spezzettato e non aggressivo, paura di entrare in modo deciso sull’avversario, hanno fatto in modo che i pontini prendessero in mano il gioco alzando sempre di più il baricentro delle loro ripartenze, tanto che dopo la mezz’ora, azione decisa sulla sinistra di De Santis, e  atterramento da tergo di Parisella, calcio di rigore netto, batte Ambrosi e manda fuori sulla sinistra, ma l’ingresso in area di alcuni nostri giocatori, induce l’arbitro a ordinare la ripetizione, questa volta lo stesso Parisella fa centro alla destra del portiere, forse la fortuna era dalla nostra con un po’ più di tranquillità.
Nella seconda metà della gara, il nostro mister, oggi non in campo per squalifica, striglia il gruppo, ma dopo un accenno iniziale, le cose si rimettono sulla falsa riga del primo tempo, i Pontini si chiudono a riccio, anche loro vogliono tirarsi fuori dalla zona calda della classifica, avevano un solo punto più di noi, le azioni degli Arcesi si infrangono sul muro difensivo dei rossoblu, ma non tanto per la loro bravura, ma per le scarse aperture su quelle fasce laterali che di solito danno i migliori risultati, e come se non bastasse, i nervi di qualcuno cominciano a saltare, la ammonizione fioccano, e prima o poi si pagano, per finire si cade nelle stupide provocazioni della squadra che vince, che magari cerca di perdere tempo rinviando la palla fuori, il disappunto dei nostri viene marcato dal classico “ va……lo”, e l’arbitro tira fuori un giusto cartellino rosso diretto con minimo due giornate di squalifica, e la domenica successiva si potrà stare tranquillamente in ferie, la delicata partita con il Roccasecca se la farnno quelli che restano.

Gli schieramenti:

Pontinia : Ricci, Stefanelli, Onorato, Forzan, Fiorini, Ambrosi, Cerrocchi, Iacolino, Conti, Parisella.
A disp.: Carboni, Zanutto, Bovolenta, Di raimo, Ciarda, Raso, Perfetti.

Arce : De Santis, Vittorelli, Ricci, Parisi, Pagnanelli, Montuori, Bekshiu, Compagnone, De Luca, Maioune.

A disp. : La valla, Arcese, Proia, Rrhoci, Mancini, Simone

 

Servizio e foto Franco Germani

43
Da: ; ---- Autore: