Dichiarato inagibile un palazzo pericolante – Al centro storico. E si torna a parlare di sicurezza degli edifici

ARCE – Rischio crolli nel centro storico, sigilli a un’abitazione disabitata: vietato l’accesso.
Si torna a parlare di sicurezza degli edifici più antichi del paese. Ieri, i vigili del fuoco di Arce e la Polizia locale hanno sigillato il perimetro di una casa situata nel cuore di Arce allo scopo di evitare l’accesso all’interno dell’immobile.
In realtà si tratta di uno stabile in cui attualmente non vive nessuno ma il pericolo che le mura possano cedere ha fatto sì che le forze dell’ordine agissero in modo estremamente celere. A segnalare il pericolo sono state le persone che risiedono nelle case adiacenti o vicine all’immobile, che hanno notato calcinacci venire giù dal tetto. Un cedimento della struttura ormai a causa della carenza di manutenzione potrebbe provocare anche crolli più importanti realizzando un pericolo anche per i passanti e non solo per i residenti che potrebbero subire ripercussioni relative al crollo. Per questo motivo con un ordinanza si è proceduto a definire inagibile l’area. Nei prossimi giorni sull’immobile verranno effettuati altri riscontri utili a stabilire come procedere.

23