Dondolo ‘in fuga’ arresta la corsa sul marciapiede – Un arredo che incuriosisce

ARCE – Dondolo in cerca di “evasione” vola sulla strada Casilina.
Probabilmente quel terrazzino gli andava proprio stretto. E così, con il primo vento freddo ed impetuoso del Natale, ha tentato la fuga. E’ l’avventura di un divanetto da giardino che, ormai da giorni, sta incuriosendo gli automobilisti della strada regionale S.R.6, in pieno centro urbano del paese. Che ci farà, si sono chiesti in molti, un dondolo ai margini di un’arteria stradale così trafficata? Sicuramente non è un nuovo tipo di arredo urbano, ma semplicemente la conclusione di un rocambolesco volo che l’oggetto ha fatto da una vicina abitazione del km 112,900 della Casilina. Il divanetto ha preso quota probabilmente grazie al telo che gli è stato messo a protezione del gelo invernale dai proprietari. Il vento dei giorni scorsi poi ha fatto il resto. Tanto che il dondolo è finito nel bel mezzo della carreggiata e solo per un caso fortuito la simpatica storia non si è trasformata in tragedia. Il divanetto, infatti, sarebbe potuto finire su un’automobile di passaggio con conseguenze che è meglio non immaginare. Ora è stato riposto da qualche passante sul vicino marciapiede, in attesa che i proprietari rientrino nell’abitazione e lo rimettono nel suo posto abituale, casomai ben ancorato a terra, aspettando… giorni migliori!
 

18