Donna travolta e uccisa, un indagato – Dopo l’investimento mortale del 22 dicembre scorso

ARCE – Un avviso di garanzia per l’incidente mortale sulla Casilina. La procura della Repubblica di Cassino ha iscritto nel registro delle notizie di reato l’uomo che lo scorso 22 dicembre ha investito e ucciso Emilia Fabozzi. L’ottantunenne stava attraversando la Casilina quando è stata travolta dalla Fiat Panda. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo alla guida, residente a Colfelice, non avrebbe proprio visto attraversare la signora che, nonostante i soccorsi tempestivi, si è spenta nella stessa notte presso l’ospedale di Frosinone a seguito dei politraumi subiti. La Procura, per tramite del magistrato Arianna Armanini, ha aperto un fascicolo e iscritto l’uomo nel registro degli indagati con l’ipotesi di omicidio colposo. La famiglia Fabozzi è assistita dal legale Roberto D’Auria.

18