E ancora scherma! – Anche quest’anno, pronti… in pedana, i piccoli e i grandi atleti della sala di scherma del Cus Cassino si sono dati appuntamento per iniziare una nuova avventura!

CASSINO – Un anno agonistico che si preannuncia denso di avvenimenti e di appuntamenti che seguiranno un calendario di gare dal ritmo molto serrato.

Del resto la scherma, sport di velocità, di astuzia, di intelligenza, oltre che di prestanza fisica, ha come obiettivo finale quello di educare lo spirito e il corpo dell’atleta ad affrontare con efficacia qualsiasi sollecitazione improvvisa.
L’esordio dell’anno è arrivato questa domenica passata con l’atleta Marta Zapparato (in foto) che ha rappresentato egregiamente il Cus Cassino Scherma alla prima Prova Nazionale Cadetti a Novara. Dopo un girone avvincente che l’ha vista primeggiare sulle avversarie tanto da collezionare 5 vittorie consecutive su sei incontri, la giovane spadista ha affrontato con destrezza tre eliminatorie dirette. A fermarla ci è riuscita solo l’atleta che poi è risultata la vincitrice assoluta della gara, Alberta Santuccio, nazionale cadetti che l’estate scorsa ha partecipato alle olimpiadi giovanili di Singapore: cinquantesima su 258 atlete provenienti da ogni parte d’Italia, terza del Lazio ed entrata di diritto nelle competizioni di categoria superiore: con la promettente atleta cassinate, dopo il brillante risultato, la scherma di Cassino non poteva avere avvio migliore, brava Marta! A premiare l’atleta sono stati la grinta  crescente e gli allenamenti costanti sotto la guida di  due super maestri: Francesco Leonardi, tecnico dello staff della Nazionale di Scherma under 20, e la medaglia d’argento ai campionati universitari Roberta De Meo che anche quest’anno hanno confermato la loro fedeltà al CUS Scherma Cassino.
Tanti i  piccoli atleti che per la prima volta hanno deciso di provare maschera, spada e guanto. il loro spontaneo entusiasmo riempie la sala scherma di vivacità e di meraviglia contagiando anche gli atleti più grandi, ormai proiettati nell’attività agonistica ad alto livello. Del resto la crescita tecnica ed organizzativa della sez. scherma di Cassino è ben testimoniata dal fatto che la Federazione Italiana Scherma ha affidato alla società Cassinate l’organizzazione della gara nazionale “II Prova per la qualificazione per i campionati assoluti”  e la prova nazionale a squadre di serie C di Spada femminile e serie C2 di spada maschile. Per tutti coloro che volessero avvicinarsi a questo sport, si ricorda che la sede dove si svolgono gli allenamenti è presso il palazzetto dello sport di Cassino e che i recapiti di riferimento sono: 338-2052160 o 339-7096350.

 

36
Da: ; ---- Autore: