Emergenza neve – Comuni attrezzati

ROCCADARCE – E’ arrivata l’allerta meteo in Ciociaria e anche il comune di Rocca d’Arce corre ai ripari. Il sindaco Rocco Pantanella, con un’ordinanza del 15 gennaio scorso, prescrive di circolare fino al 31 marzo 2013 su tutte le strade insistenti sul territorio comunale, con catene a bordo o pneumatici da neve.
«Tale disposizione – si legge nel provvedimento apparso ieri sul sito istituzionale del Comune – trova validità esclusivamente in caso di precipitazioni nevose o formazioni di ghiaccio collegate all’emissione di “bollettini di vigilanza meteorologica nazionale” da parte del dipartimento della Protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri».
Infatti, è ancora impressa nella mente dei residenti la copiosa nevicata che 12 mesi fa ha interessato il territorio rocchigiano e l’intera provincia, causando non pochi disagi alla circolazione e compromettendo il rifornimento idrico ed elettrico di gran parte del territorio comunale. Allertata anche la Protezione civile locale, che già lo scorso anno mise in atto numerose misure atte allo sgombero delle strade invase dai cumuli nevosi. Fu impeccabile, infatti l’opera dei volontari rocchigiani per fronteggiare l’emergenza neve.
SANTOPADRE – Una copiosa nevicata ha interessato nella giornata di ieri la cittadina di Santopadre.
Le precipitazioni nevose si sono in poche ore abbattute sul paese ciociaro già durante la mattinata di ieri. Il sindaco Giampiero Forte, quindi, ha emesso alle ore 10 un’ordinanza per la chiusura di tutte le scuole presenti sul territorio comunale, provvedendo a raccompagnare gli alunni presso le loro abitazioni. Il perdurare della nevicata anche nel corso del pomeriggio ha costretto il primo cittadino ad emettere una nuova ordinanza, che prevede la chiusura delle Scuole per la giornata di oggi e la soppressione del servizio di trasporto pubblico. Il Comune di Santopadre si è fatto trovare pronto di fronte all’evento meteorologico con l’attivazione dello spazzaneve civico che, insieme ai mezzi della Provincia, ha provveduto a ripulire le arterie intasate dalla neve depositata sulle carreggiate e allo spargimento di sale lungo le vie cittadine. L’allerta  neve resterà alta anche per i prossimi giorni ed è forte altresì il rischio di formazione di pericolose lastre di ghiaccio sulle strade, soprattutto nelle prime ore della giornata. L’invito che arriva dagli uffici municipali è quello di usufruire delle arterie stradali prestando la massima attenzione.

141
Da: ; ---- Autore: