Ennesima sconfitta al ‘Lino De Santis’ – Arce – Scauri-Minturno 0-1

ARCE – L’ Arce sprofonda nel buio più completo.
Anche oggi battuti in modo elementare sul proprio terreno di gioco, dove la squadra gialloblu avrebbe dovuto e potuto esprimere il tutto per tutto almeno sul piano dell’impegno, ma la mancanza di schemi, la nullità di gioco espressa da alcuni elementi venuti da lontano, ad arricchire le nostre glorie calcistiche, hanno dato dimostrazione ampia di scarso attaccamento alla maglia, producendo i risultati ormai noti, non fosse altro per lo spettacolino deprimente offerto da due attaccanti sul finale di gara, nel contendersi la battuta di un calcio di punizione,  con scambio di spintoni, separati addirittura dal direttore di gara.
La gara ha ben poco da dire, almeno da parte Arcese, dopo una prima frazione di gioco, dove sembrava che i padroni di casa avessero qualcosa da dire, sfiorando addirittura la marcatura intorno al minuto 20°, si è visto un calo lento ma continuo della condizione atletica, tale da mettere sull’avviso gli attenti avversari, si va al riposo con uno zero a zero che non prometteva niente di buono.
Al rientro per la seconda parte della gara, si nota immediatamente lo spostamento in avanti del baricentro di gioco degli ospiti, l’Arce si difende con l’indomabile Alessandro Simone, oggi al centro della difesa, attorniato da Ricci Pagnanelli e Di Pietra ribattendo gli affondi dei bianco blu sempre più costanti, intorno alla metà della seconda parte di gara, si prova a venire fuori ma i tiri sbilenchi dei nostri avanti vanificano tutto il buon lavoro delle retrovie a partire dal bravo portiere Di Girolamo. Gli ultimi affondi degli avversari sono micidiali con il n. 3 Campoli a sinistra e il n. 10 Calabrese destra, lo Scauri effettua tutte le sostituzioni, ed proprio il n. 16,Garofalo, che sostituisce lo stanco Merola, si intrufola a centro area su un cros dalla sinistra e batte a fil di palo dalla stessa parte, el’uno a zero che gli ospiti difendono per gli altri sette minuti di gara rimanenti e tre di recupero, in un caos di gioco che poteva tranquillamente aumentare il passivo dell’Arce.

I tabellini:
Arce: Di Girolamo, Della Bona, Ricci, Simone, Pagnanelli, Di Pietra, Campolo, Arcese F., D’Agelo, Vinci, Cerullo A disp.: La Valle, Spiridigliozzi, Casavecchia, Arcese, Casciano, Lucchetti, Sera. All. sig. Mollicone

Scauri-Minturno:
Cenerelli, Crispino, Campoli, Neri, De Mari, Iliano, Merola, Fiore, Calabrese, Martino, Campese. A disp: Perretta, Russo, Pirolozzi, Zinicola, Garofalo, Conte. All. sig. Sessa

Marcatori:
Garofalo  37° st (Scauri-M.)

Sost.: Pagnanelli x Sera, Arcese F. x Arcese A. (Arce) – Fiore x Zinicola, Campese x Conte, Merola x Garofalo (Scauri-M.)

Amm. Pagnanelli (Arce) – Martino (Scuri-M.)

Arb. Sig. Dolcini (Rm. 1) 1°ass. sig. Valenti , 2° ass. Populla (Ciampino)

33
Da: ; ---- Autore: