Eventi estivi – Il Comune spende quasi 10mila euro

ARCE – Quasi diecimila euro per il cartellone delle manifestazioni estive ad Arce. E’ la cifra che uscirà dalle casse comunali per gli eventi promossi dall’Amministrazione civica in collaborazione con le diverse associazioni del territorio. Nei giorni scorsi è stato pubblicato l’atto di indirizzo della Giunta municipale con il quale si stanziano le somme per le diverse manifestazioni.
Il metodo seguito dall’assessorato alla Cultura rispecchia in parte quello dell’anno scorso: vale a dire la possibilità di fruire di un contributo in base alle spese sostenute dalle associazioni promotrici, con particolare riferimento ai diritti Siae dovuti. Le manifestazioni che hanno ricevuto un contributo economico diretto sono le due serate del “Teatro Donna” tenuto in piazzetta Tronconi, per un importo di 600 euro, più 119 di Siae e 500 di service audio. L’associazione culturale “Piccolo Laboratorio Popolare”, 20 euro; l’associazione “Sant’Lauterie” per l’omonimo Palio, 200 euro; l’associazione “Nuovi Segnali” per una serie di eventi tra cui il cinema in piazza, serate folk e gastronomiche per un importo di 1.700 euro; l’Atletica Arce, 500 euro, per l’organizzazione della gara podistica in notturna. Poi ci sono tutta una serie di eventi ai quali vengono pagare le spettanze dovute alla Siae. Tra queste, sono riportate nel deliberato, il concerto della banda cittadina (199,53 euro); le serate musicali dell’associazione “Sant’Agostino” (1.404,69 euro), la serata di musica popolare dei P.L.P. (199,53 euro), quella promossa dalle associazioni “Arcenews”, “Nuovi Segnali” e “Dissonanti” (199,53 euro), la Sagra di Carlesimo (394,22 euro), il festival “Murata Street Sound” (1.564,20 euro) e ancora per le date promosse dall’associazione “Nuovi Segnali” (527,78 euro). Infine, le manifestazioni riportate nell’atto della Giunta sono esonerate da tutti i tributi e imposte comunali, a eccezione della Tarsu.
 
16