Farmacie, approvata la revisione della pianta – Logistica

ARCE – La giunta comunale ha approvato la delibera di revisione della pianta organica delle farmacie.
Il provvedimento prevede l’istituzione di una nuova sede di esercizio farmaceutico e l’individuazione della relativa zona. La scelta dell’amministrazione è ricaduta sulla frazione d’Isoletta «in quanto tiene conto di un’equa distribuzione sul territorio delle farmacie (l’altra è posta nella sede urbana di Arce) e va incontro all’esigenze dell’agglomerato urbano d’Isoletta, assicurando un importante servizio anche in una zona a bassa densità abitativa».
La revisione, oggetto della delibera di giunta n. 37, è stata adottata in attuazione della legge 24/3/2012 n. 27 (cosiddetta legge Monti per la concorrenza, lo sviluppo e la competitività). I parametri fissati dalla legislazione previdente, dispongono che il numero di autorizzazioni agli esercizi farmaceutici per città corrisponda a un esercizio per ogni 3300 abitanti con possibilità di aprire un ulteriore esercizio nei casi in cui la popolazione eccedente risulti superiore al 50 per cento del parametro. Tale previsione, raffrontata al censimento 2010, individuato come quello da tenere a base, che ha censito Arce 5925 residenti, ha consentito all’Amministrazione di individuare una nuova apertura. Adesso la documentazione deliberata, dopo aver acquisito i pareri favorevoli da parte dell’Azienda Sanitaria Locale e dell’Ordine Provinciale dei Farmacisti, sarà inviata alla Regione Lazio che disporrà una nuova pianta organica regionale e un apposito concorso per l’assegnazione della nuova sede farmaceutica.
«Siamo particolarmente soddisfatti – fanno sapere dal Comune – perché con questa delibera si riuscirà ad adottare un provvedimento ispirato all’obiettivo di migliorare e implementare la qualità della vita e la risposta ai bisogni di assistenza dei cittadini. In particolare – proseguono – è stata riconosciuta la giusta e doverosa attenzione alla frazione d’Isoletta, i cui abitanti erano costretti a disagevoli spostamenti per raggiungere la farmacia di zona».
 

9