Festa dello Sport 2010 – Marco Amelia è stato presente all’evento

La manifestazione, organizzata da Mario Quaglieri con la collaborazione e il patrocinio dell’Amministrazione comunale del sindaco, Rocco Pantanella, si è svolta nel teatro comunale "Federico II" gremito di pubblico in ogni ordine di posto.
La prima parte della kermesse si è incentrata sulla premiazione degli sportivi rocchigiani: campioni e campioncini si sono alternati sul palcoscenico per ricevere l’ambito riconoscimento, consegnato di volta in volta dalle autorità presenti.
Premiati tutti gli sport, dal calcio al nuoto, dall’equitazione al tiro al piattello, dalla boxe al karate, e perfino il poker. Premiato, infatti, anche il giocatore di poker internazionale Dario Quattrucci, in partenza per Malta per disputare un importante torneo di Texas Hold’em.
La "parata di stelle" ha visto, appunto, molti volti noti dello sport rocchigiano: Luca Santoro, plurititolato e campione del mondo di Team Penning accompagnato da Gabriele Lancia, cavaliere e promotore del cavallino d’esperia, e dall’intero team; Marcello Dragonetti, campione di Tiro al Piattello; le compagini calcistiche di calcio maschile e calcio a 5 femminile, tutti i presidenti storici del Rocca d’Arce calcio da Mario Di Folco all’attuale Tommaso Lancia passando per Bernardo Simone, Donato Lancia e Domenico Di Folco presente anche in rappresentanza dell’Unione di Comuni "Antica Terra di Lavoro". Premiato anche l’Assessore alla Cultura, prof. Rocco Pantanella, quale primo arbitro federale di calcio della storia rocchigiana.
Nel suo saluto il sindaco, Rocco Pantanella, ha voluto sottolineare l’importanza della manifestazione, elogiando l’operato organizzativo e di conduzione di Mario Quaglieri, abile presentatore della rassegna.
«Lo sport è importante sotto ogni punto di vista ed è una "palestra di vita"» ha sottolineato il sindaco, Rocco Pantanella.
Evento clou della serata è stato l’arrivo, accolto da un lungo applauso dai presenti e sulle note della canzone "Notti Magiche", del campione del mondo, nonchè estremo difensore del Genoa, Marco Amelia, accompagnato da una rappresentativa della sua scuola calcio di Rocca Priora e dal presidente Claudio Amelia, del cui staff tecnico fa parte anche Mario Quaglieri in qualità di preparatore atletico dei portieri.
L’arrivo di Amelia, uno degli eroi della notte di Berlino 2006, ha suscitato l’entusiasmo di tutti i presenti e soprattutto dei bambini che hanno "accerchiato" l’atleta per un autografo e una foto ricordo.
L’Amministrazione comunale, per mano del primo cittadino, ha donato al portiere di origini romane, un piatto in ceramica con lo stemma del comune, realizzato dalla prof.ssa Rita Colafrancesco, insieme ad una pubblicazione del prof. Mario Mollicone sulla storia del paese.
Si è passati dunque alla visione di alcuni filmati con le prodezze del numero uno genoano e immagini dell’attività di scuola calcio da lui promossa.
«Sono molto colpito dall’accoglienza così calorosa che ho ricevuto qui a Rocca d’Arce – ha dichiarato ai nostri taccuini Marco Amelia – non capita tutti i giorni di ricevere una tale accoglienza. Lo sport è per me una "questione di vita" e la passione per le attività sportive e per il calcio sono alla base di ogni successo. – continua -. Lo sport è un modo per stare a contatto con altre persone, per confrontarsi e per cercare di migliorarsi sempre. L’invito che rivolgo ai giovani è quello di avvicinarsi sempre più al mondo dello sport ma con gioia e divertimento. Lo sport è allegria e dona il sorriso. Ringrazio l’amico Mario per l’invito che mi ha rivolto – conclude Marco Amelia – e faccio i complimenti a lui e al sindaco Pantanella per l’organizzazione e la realizzazione di questa importante manifestazione».
L’organizzazione e la presentazione dell’evento – come detto – è opera di Mario Quaglieri: unanimi sono i complimenti che i presenti esprimono a Quaglieri per aver regalato all’intera cittadinanza rocchigiana e alla Ciociaria tutta un avvenimento dall’alto valore sportivo e culturale.

L’intero servizio fotografico della serata è disponibile sul sito internet www.roccadarce.com di Santino Di Folco.

Andrea Pantanella

 

31
Da: ; ---- Autore: