Fotovoltaico, si parte – I lavori, su sei immobili, saranno realizzati da una ditta di Ravenna

ARCE – Impianti fotovoltaici, l’amministrazione dà il via libera all’utilizzo degli immobili comunali.

Con la determina dirigenziale n. 21 del 19 gennaio scorso, l’ente di via Milite Ignoto ha affidato la concessione venticinquennale a una ditta di Ravenna per la realizzazione di otto impianti per la produzione di energia solare.

Il comune, in pratica, ha messo a disposizione della ditta che ha vinto il bando di gara, i tetti dei propri stabili in cambio di un canone annuo complessivo di diecimila euro per i primo vent’anni e di mille euro per i successivi cinque. Gli immobili interessati dal progetto sono: la scuola materna di via Santa Giusta ad Isoletta; la scuola elementare di via Marconi (attualmente in fase di ristrutturazione); il plesso della scuola media sempre in via Marconi, che ospiterà due impianti; il mattatoio comunale di via Campostefano; il bocciodromo comunale in via Valle, anche in questo caso con due impianti. Inoltre la ditta aggiudicatrice fornirà un ulteriore impianto di 10 kwp da realizzare sopra gli spogliatoi del circolo di bocce, al quale verranno lasciati i benefici degli incentivi e dell’energia prodotta al fine di rendere autonoma la struttura sportiva. Il totale della potenza nominale prodotta dovrebbe sfiorare 1 140 kwp. Nessuna spesa è prevista per il bilancio comunale in quanto ogni onere e spesa inerente la progettazione, la realizzazione, l’allaccio alla rete nazionale e la manutenzione sono della ditta che si è aggiudicata la concessione.

13