Frosinone allo sbando, al Matusa passa il Livorno ed ora sono guai, 0-2 – Al fischio finale il Livorno si impone 0-2 grazie alle reti di Dionisi al 38° e di Tavano al 76

Anche il Livorno approfitta dell’inconsistenza di canarini e vince nell’anticipo della 21^ giornata ultima di un disgraziato girone d’andata.

 

Il Frosinone a secco di vittoria da nove turni, compreso questo anticipo gioca una gara senza cuore e alla fine si arrende agli uomini di Pillon che grazie a questa vittoria salgono ancora in classifica. Una rete per tempo e la pratica Frosinone viene archiviata, prima Dionisi e poi Tavano nel finale della gara regalano tre punti preziosi al Livorno che ci mette solo venti minuti a prendere le misure a questo Frosinone veramente inconsistente.

 

Ora le parole non servono occorre una campagna rinforzi adeguata e una svolta significativa alla guida di questo gruppo per cercare una lenta e difficile risalita.

 

La gara non ha storia, troppo forte il Livorno per i canarini che fanno esordire Biasi in difesa ma che perde dopo pochi minuti il capitano, Sicignano per problemi fisici, una disdetta anche perché il sostituto Frattali commette una leggerezza regalando il vantaggio agli ospiti.

 

Poi il nulla con la contestazione legittima da parte dei tifosi canarini che hanno tutte le ragioni del mondo a fischiare quelli che dovrebbero essere i loro beniamini.

 

Il 2011 per il Frosinone parte con il piede sbagliato l’ennesima sconfitta a conferma che questo campionato sarà ricordato come uno dei più difficili e brutti della storia canarina.

 

 

 

Max Marzilli

 

 
39
Da: ; ---- Autore: