Frosinone vergognosa sconfitta a Modena contro il Sassuolo, 5 a 3 – Un Frosinone senza cuore e senza anima si arrende anche al modesto Sassuolo in quello che era uno scontro diretto per la salvezza, poca grinta, ma sono le idee che mancano e forse anche la preparazione atletica che lascia a desiderare e rende perplessi, i giocatori gialloazzurri sono spesso sulle ginocchia e questo con tutte le partite che mancano certo non è una bella cosa

Capitolo mister, su Carboni le decisioni spettano solo al presidente Stirpe che certamente dopo quest’ennesima delusione forse rifletterà e prenderà la decisione migliore per salvare questa stagione.

Questa la partita:

 Il Frosinone si presenta nel ghiaccio di Modena per conquistare i tre punti in un vero e proprio scontro valevole per la zona salvezza. Terreno di gioco molto ghiacciato, si gioca nonostante le difficoltà. Mister Carboni, che deve fare a meno di Biso, Bottone e Terranova, non cambia la difesa, con Scarlato a far coppia con Guidi. A centrocampo largo ai giovani Grippo e Gucher, mentre in avanti torna dal primo minuto Stellone a fare coppia con Santoruvo. Mister Gregucci, invece, conferma Magnanelli nella zona centrale del gioco, con Quadrini a supporto del duo d’attacco Martinetti-Noselli

La gara s’infiamma intorno al 15° minuto, quando Grippo per problemi muscolari lascia il terreno di gioco, non arriva la sostituzione e il Frosinone capitola, 17° minuto Rea effettua un bel cross e Martinetti insacca sulla sinistra di Sicignano, Sassuolo in vantaggio e solo dopo il goal Carboni fa entrare Calil per sostituire Grippo.  Veemente reazione canarina prima con un tiro di Cariello bloccato con difficoltà da Bressan e poi sono i legni a negare il goal a Lodi, incrocio dei pali su punizione.

Minuto 22° Santoruvo servito da Lodi pesca Stellone in area l’attaccante nonostante marcato gira in porta per il pareggio canarino.

Neanche il tempo di esultare per il meritato pareggio che il Sassuolo passa in vantaggio, ancora Martinetti che anticipa Guidi e batte per la seconda volta il portiere canarino, minuto 23°.

Incredibile come le partite possano avere volti differenti in pochi minuti, allo stadio del Sassuolo si è visto di tutto purtroppo anche le disattenzioni dei giocatori del Frosinone.

Continua ad attaccare il Sassuolo che centra un palo con Noselli e poi fa tris anzi e Martinetti che si concede la terza rete personale, angolo di Quadrini, Polenghi allunga di testa verso Martinetti che insacca, incredibile ma purtroppo vero, Sassuolo 3 Frosinone 1 minuto 39°.

Ammonito Scarlato.

Si rientra in campo senza Scarlato al suo posto Ben Djemia, Rea si becca il giallo, ma proprio il giocatore del Sassuolo ha un’altra grand’occasione palo scheggiato.

Terzo cambio canarino Sansone al posto di Gucher, minuto 65.

Caporetto Frosinone, quarta rete del Sassuolo con Noselli servito da Troiano cha insacca, il Frosinone? Dissolto con il gelo MANNAGGIA.

Rete del Frosinone con Sansone e poi palla e……… quinta rete dei padroni di casa, INCREDIBILE, ancora Martinetti, quarta rete per lui e cinquina per i suoi, MA COME SI FA.

Giallo per Calil.

Terza rete per il Frosinone con Santoruvo ma non cambia il nostro giudizio finale, INAMMISSIBILE.

Buon Natale a tutti e che il nuovo anno porti consiglio a tutti, presidente in primis.

Max Marzilli

 

26
Da: ; ---- Autore: