Giornata positiva per Isola e Cassino, pareggio e vittoria – La quarta giornata di ritorno del campionato di Lega Pro Seconda divisione è stata positiva per le due formazioni ciociare che proseguono con entusiasmo per raggiungere i loro rispettivi obbiettivi e per prepararsi al gran derby di domenica prossima.

Riparte alla grande il Cassino dopo il passo falso casalingo della terza di campionato, grazie alla seconda rete consecutiva del brasiliano Jefferson che di testa nella ripresa fissa il punteggio sull’uno a zero garantendo tre punti fondamentali per la rincorsa alla zona play-off ancora molto vicina alla classifica attuale del Cassino calcio.
Nonostante l’incidente automobilistico in cui è incorso proprio sabato mattina, il brasiliano Jefferson è stato decisivo per le sorti del Cassino che sul terreno del Noicattaro ha fatto esordire atri due elementi Vigna e Lolli che si sono ben inseriti nel gruppo di mister Pellegrino ancora squalificato.
Rientravano anche Martinelli, Mezgour e Merli Sala che hanno ridato compattezza al gruppo cassinate, unico rammarico l’abbaglio del direttore di gara che a metà del secondo tempo per una svista clamorosa ha spedito negli spogliatoi ancora una volta Merli Sala per doppia ammonizione, privando il Cassino di un pilastro importantissimo in vista del difficile derby di domenica prossima.

Continua a far punti pesanti anche l’Isola Liri che sul terreno amico si è tolta lo sfizio di costringere alla divisione della posta la corazzata Cisco Roma di mister Beppe Incocciati. Pareggio a reti bianche con emozioni da entrambe le parti, gara tirata e ben giocata dai ciociari nonostante il freddo pungente dello stadio Nazareth.
Mister Grossi al termine della gara ha elogiato lo spirito dei suoi ragazzi che nell’ultimo periodo hanno decisamente invertito la rotta salendo di classifica sempre più su. L’obbiettivo rimane la salvezza, ma nulla è precluso a questo gruppo che è in forte ascesa.
E domenica prossima la gara della verità, il derby in casa del Cassino, una gara che ha tanti significati nascosti tra le righe, su tutti il mister dell’Isola Liri, tale Sandro Grossi detto Sandrone dagli amici di Cassino, sì perché il mister è proprio della città martire e forse senza paura di essere smentiti il primo tifoso dei colori biancoazzurri, colori che ha degnamente guidato e rappresentato per molte stagioni trasmettendo tutta quella passione e quella foga agonistica che lo hanno sempre contraddistinto.

Speriamo che la cornice sia adeguata per questo evento e che i tifosi cassinati possano adeguatamente dimostrare tutto quella stima e quell’affetto che il mister merita. E CHE LO SPORT VINCA SEMPRE E COMUNQUE.

Giornata speciale anche per Radio Cassino Stereo che darà in radiocronaca diretta tutta la gara dalle ore 14.00 anche on web con ARCENEWS.IT.

 

Max Marzilli

35
Da: ; ---- Autore: