Il fenomeno del brigantaggio – Oggi al centro di un convegno

ARCE – Il fenomeno dei briganti, tra patrioti e delinquenti. È l’argomento che sarà trattato oggi pomeriggio, alle 17, presso la sala consiliare, nel convegno promosso da dalle associazioni “Progresso e Solidarietà” e “20 ottobre”, con il patrocinio del comune di Arce.

L’idea, pensata in occasione dei festeggiamenti del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia, è quella di affrontare il fenomeno controverso del brigantaggio che caratterizzò i primi anni di vita della nazione. 
L’evento, che sarà introdotto dal sindaco Roberto Simonelli, prevede gli interventi di Brigida Fraioli, assessore alla cultura, Oreste Della Posta, Pierluigi Moschetti ricercatore etnomusicale, Vincenzo Di Brango studioso di storia e Romeo Fraioli presidente del centro studi “Bernardo Nardone” di Arce. Durante l’incontro è prevista la proiezione del documentario “Terra è libertà”curato da Vincenzo Di Brango. Un filmato che ricostruisce i diversi eventi storici dell’unità d’Italia, tra i quali la sanguinosa guerra del brigantaggio. 
Gli interventi saranno intervallati da alcune canzoni interpretate dal gruppo “I Dissonanti”.
«Avere coscienza del nostro passato – ha detto Luisa Carducci coordinatrice del convegno – crediamo sia il modo migliore per apprezzare e celebrare i 150 anni di Unità del nostro paese. Ed è anche in quest’ottica – ha concluso – che invitiamo tutti i cittadini a partecipare».

 

23