Il Frosinone non sa più vincere – E sprofonda in fondo alla classifica, con il Piacenza 1 a 1

Si fa sempre più nera la situazione di classifica dei canarini ciociari che tra le mura amiche del Matusa non riescono a sconfiggere una delle dirette concorrenti per la salvezza finale, il Piacenza approfitta dell’enennsimo regalo concesso dai padroni di casa e strappa un punto preziosissimo relegando i padroni di casa all’ultimo posto della graduatoria.

 

Sono 11 le giornate che il Frosinone non si regala la gioia della vittoria e le conseguenze sono evidenti, il cambio del tecnico ha dato speranza ma resta la difficoltà a fare le cose semplici in alcuni giocatori che a volte si complicano la vita, da registrare l’esordio strepitoso del nuovo portire Alberto Frison in prestito dal Vicenza, sabato nel giorno del suo compleanno si regala almeno tre parate eccezzionali che evitano la sconfitta.

 

Le avverse condizioni climatiche non aiutano il Frosinone che con un campo ai limiti della praticabilità passa in vantaggio con un tocco di biliardo del suo fantasista Francesco Lodi che insacca nella rete avverasria al 12°. Sembrava il preludio ad una giornata finalmente felice quando nel primo dei minuti di recupero della prima frazione di gioco Anaclerio si incuneava nella difesa canarina e ristabiliva la parità situazione che non mutava al triplice fischio finale.

 

Da registrare l’esordio anche del centrale De Maio in prestito dal Brescia e i rientri dal primo minuto per Biso e Basso.

 

Il prossimo turno riserva per i ciociari ancora un turno casalingo ma l’avversario sarà di spessore diverso, al Matusa arriva l’Atalanta di Mondonico, speriamo bene.

 

 

 

Max Marzilli

 

 
29
Da: ; ---- Autore: