Il gruppo degli Zampognari Arcesi spopola al festival della ciaramella di Amrina di Vietri – Con la “Compagnia d’Altrocanto”

ARCE – Zampognari Arcesi e “Compagnia d’Altrocanto”, un grande successo al Festival delle sonate tradizionali per zampogna e ciaramella di marina di Vietri sul Mare. Il gruppo popolare e tradizionale degli Zampognari Arcesi continua così a ricevere notevoli apprezzamenti per il suo particolare genere musicale.

Nei giorni scorsi, la formazione folcloristica ha partecipato alla manifestazione “Nel vento del Sud” organizzata dall’associazione “Altrocanto” sulla Costiera amalfitana.

«Il festival – ci ha spiegato Giuseppe Violetta presidente dell’associazione “La Lanterna” e responsabile del gruppo musicale – nasce con l’obiettivo di creare un’occasione di incontro periodico e fisso che possa diventare atteso appuntamento di ritrovo e scambio tra suonatori, cultori o semplici appassionati, e porsi come attrattore e moltiplicatore di interesse verso questi affascinanti strumenti. A questo festival – ha aggiunto Violetta – hanno partecipato diversi gruppi musicali e suonatori provenienti da differenti zone. Da Salerno La Compagnia Daltrocanto; dal Lazio gli Zampognari Arcesi; da Montemarano Agostino Catarinella e Simone Faia; dalla Costiera Amalfitana il quartetto Symphonia e gli zampognari di Dragonea; dal Cilento il quintetto di zampogne di Caggiano e dal napoletano le Zampogne del Vesuvio. Durante il concerto i gruppi che si sono susseguiti hanno eseguito brani delle proprie tradizioni seguendo il filo conduttore delle novene. Noi ci siamo esibiti con tre pezzi: il primo, la Novena dell’Immacolata, rielaborata dal maestro Marco Iamele; quindi Sant’Antonio allu desertu, canzone scherzosa in onore di Sant’Antonio Abate e per concludere la canzone popolare dedicata a Sant’Eleuterio, Patrono di Arce».

La serata conclusiva della manifestazione è terminata con un concerto di tutte le zampogne e ciaramelle presenti, che hanno coinvolto totalmente il pubblico.

 

13