Il saluto ai ‘gemelli’ spagnoli – L’ultimo giorno trascorso anche a Montecassino e Pompei

COLFELICE – Si è concluso domenica scorsa a Colfelice l’incontro di gemellaggio con il gruppo di cittadini spagnoli provenienti da Villafeliche, in provincia di Saragozza, nell’Aragona.

Lo scambio di visite, entrato ormai nel calendario delle manifestazioni estive dei due paesi, ha suscitato enorme partecipazione ed entusiasmo da parte della popolazione. L’allegra comitiva spagnola ha concluso la sua permanenza a Colfelice con una visita presso l’abbazia di Montecassino e il santuario di Pompei. Nel gruppo dei cittadini “gemelli” spagnoli c’erano: Agustin Caro Esteban (sindaco di Villafeliche), Carlos Maria Tomas Navarro (deputato e portavoce del Governo della Regione Autonoma dell’Aragona), Maria Pilar Torvisco Rey, Jose Exposito Herrero, Maria Angeles Torcal Marco, Ione Echevarria Gorzatar, Antonio Exposito Lopez, Luisa Lopez Rabinad, Maria Jesus Emperador Latorre, Honorio Igual Torres, Ernesto Emperador Latorre, Mari Cruz Almau Coscolla, Severino Yague Garcia, Lidia Gimeno Viota, Pascual Calvo Martin, Teresa Carrascon Langa, Esperanza Satorras Martin, Cecilia Yague Carnicer; Mari Carmen Garcia Lavilla, Prudencia Garcia Nouguerol, Maria Isabel Munoz Sotes, Maria Antonia Rosende Abaio, Juan Fernando Aguaviva Serrano, Aurelio Teller Langa, Josè Acero, Juana Blas, Maria Angles Sanchez, Maria Cruz Lumbreras Juan,. Ieri, infine, l’ultima visita presso la stabilimento Molinari di Colfelice. Una cerimonia di benvenuto è stata tenuta nella sede comunale di Colfelice.

16