Il saluto del sindaco agli studenti – Il messaggio del primo cittadino agli alunni e al nuovo dirigente

ROCCA D’ARCE – Inizia il nuovo anno scolastico 2013-2014 e il sindaco, Rocco Pantanella, rivolge un saluto e un messaggio di auguri a tutti gli alunni del plesso di via Canale e a tutti gli studenti rocchigiani impegnati nelle varie scuole della provincia.

 

«L’inizio di ogni anno scolastico – afferma il sindaco Pantanella – rappresenta un appuntamento molto importante per tutti i ragazzi, alunni e studenti di ogni ordine e grado. L’augurio mio personale e di tutta l’amministrazione comunale è che quest’anno sia ricco di impegni costruttivi e aspettative che permettano a tutti i ragazzi una crescita sociale e culturale e un notevole arricchimento personale di valori, di conoscenze e di competenze. Voglio augurare altresì – continua il primo cittadino – un buon anno scolastico alle famiglie, al nuovo dirigente scolastico, il professor Bernardo Giovannone, ai docenti e a tutto il personale. Un particolare ringraziamento lo rivolgo alla dottoressa Rita Cavallo, fino allo scorso anno dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Arce, con la quale c’è stata una proficua collaborazione in tutti questi anni. Collaborazione che certamente proseguirà con il professore Giovannone. Il mio impegno e quello dell’intera amministrazione – aggiunge – è quello di sostenere e valorizzare il ruolo della scuola e la formazione dei giovani che attraverso la ricerca, i contenuti culturali e il rispetto della legalità, possano aumentare le conoscenze e allargare gli orizzonti della vita. Ringrazio i genitori che scelgono il plesso scolastico di via Canale, la scuola dell’eccellenza, per la formazione dei loro figli. Pertanto ci impegneremo – conclude Rocco Pantanella – a garantire il sostegno incondizionato alle famiglie, alle istituzioni scolastiche, ai docenti, al personale Ata, ai collaboratori e a tutti i ragazzi ai quali verrà assicurata la migliore qualità della vita a scuola, attraverso la fruizione dei numerosi servizi, l’uso di moderne tecnologie e di strutture all’avanguardia in un edificio scolastico dotato di ogni comfort e che rappresenta il fiore all’occhiello del nostro paese».

 

 
133
Da: ; ---- Autore: