In Consiglio l’annuncio della visita del Prefetto – Assise rapida e senza l’opposizione

ARCE – La maggioranza snobba la protesta dell’opposizione. Nemmeno un riferimento o una parola nei confronti dei banchi della minoranza rimasti completamente vuoti.
Si è svolto così, in una manciata di minuti, la seduta straordinaria del consiglio comunale convocata per mercoledì scorso alle ore 21.
I consiglieri d’opposizione non hanno preso parte al consesso per stigmatizzare l’atteggiamento della maggioranza e del presidente del consiglio comunale. Quest’ultimo, nel convocare l’assise, non terrebbe in considerazione delle esigenze più volte sollevate dai capigruppo di opposizione e né, tanto meno, delle richieste di variare gli orari assecondando qualche volta anche la disponibilità della minoranza. In realtà l’ordine del giorno della seduta non conteneva argomenti particolarmente sentiti nel dibattito politico locale. Cinque dei sette punti in discussione riguardavano ratifiche ad alcune deliberazioni della giunta municipale, aventi ad oggetto variazioni al bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2012. Ad inizio seduta il presidente Gianfranco Germani ha proposto un minuto di raccoglimento per le vittime della Pirotecnica Arpinate nella ricorrenza dell’anniversario. Subito dopo è stato ritirato il secondo punto all’ordine del giorno riguardante il conferimento di una cittadinanza onoraria. Al termine della seduta (tra i consiglieri di maggioranza mancava solo Filippo Colantonio) ha preso la parola il sindaco che ha annunciato per il giorno 18 settembre, alle ore 11, la visita in comune del Prefetto di Frosinone. Il primo cittadino ha anche anticipato, dopo circa tre anni, l’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza della strada comunale Frassi e la conseguente riapertura al traffico. Simonelli ha ricordato ancora una volta come tutta l’amministrazione sia particolarmente impegnata nell’avvio del nuovo anno scolastico e nel completamento dei plessi in corso di ristrutturazione e costruzione. L’assessore all’Ambiente ha reso noto che la percentuale della raccolta differenziata ha raggiunto il 55 per cento e che nelle prossime settimane verrà distribuito un opuscolo con i dettagli del servizio, i costi e i vantaggi per la collettività di questo nuovo sistema di raccolta dei rifiuti.

12