Indagini serrate e paese sotto choc – Dopo la feroce rapina che ha visto coinvolto anche un bambino di appena 5 anni. Dopo la notte di arancia meccanica che la famiglia di un imprenditore ha subito con minacce e violenza

Indagini serrate e paese incredulo per quanto accaduto due notti fa alla famiglia di un imprenditore del paese. Una notte di terrore e da incubo difficile da dimenticare specie per il bambino di cinque anni che è rimasto coinvolto assieme ai genitori. I carabinieri stanno battendo ogni pista per cercare di dare un volto ai malviventi che per tre ore hanno tenuto in scacco l’intera famiglia minacciando e sequestrando i componenti per mettere a segno una rapina. Una notte da arancia meccanica per la famiglia del piccolo imprenditore di Colfelice. Sequestrati, minacciati e rapinati in casa nel cuore della notte. In cinque armati di pistole hanno fatto irruzione in un’abitazione che si trova a ridosso della via Casilina e hanno portato via 3 mila euro, tra ori e contanti. Il capofamiglia, un piccolo imprenditore del posto, è stato pesantemente minacciato e colpito al volto da uno dei rapinatori. Il figlio dell’imprenditore, di soli 5 anni è rimasto sotto choc, ha assistito alle violenze sul padre. I fatti. Erano da poco passate le due di notte quando la famiglia è stata svegliata nel sonno e i cinque uomini con i volti nascosti dai passamontagna hanno cominciato a picchiare il capofamiglia tenendo tutti in ostaggio con le pistole. Quasi due ore in balia dei malviventi, poco prima dell’alba, dopo aver arraffato ori e contanti, abbandonano l’immobile e si danno alla fuga con un’automobile parcheggiata non molto distante. Il bottino si aggirerebbe sui 3 mila euro. L’uomo con il volto tumefatto e con la moglie e il figlio sotto choc ha chiesto aiuto ai carabinieri. I militari del capitano Fabio Imbratta e del tenente Vittorio De Lisa, sono giunti poco dopo e hanno ascoltato le vittime e avviato gli accertamenti. Diversi gli elementi raccolti. Le indagini si concentrerebbero sulla banda, ma soprattutto si cerca di capire se ci sono similitudini con altri colpi avvenuti di recente nella zona. Una famiglia per bene caduta nelle grinfie di cinque uomini violenti. Un episodio da scrivere nel libro nero della cronaca del nostro territorio.

51
Da: ; ---- Autore: