Isola Liri, Sandro Grossi compie il miracolo raggiunta la salvezza – Isola Liri-Vico Equense 2-0. Le reti di Paolacci e Bussi tutte nel primo tempo

Ci voleva un miracolo e alla fine la salvezza è arrivata, nella seconda gara dei play-off la squadra isolana centra un obbiettivo storico quello di rimanere tra i professionisti nonostante una partenza a handicap che ha condizionato tutta la stagione dei ragazzi del presidente Costantini.
Isola in festa mentre dall’altra parte finisce dopo un anno la favola Vico Equense tra i professionisti, la squadra di Ferraro non riesce a salvarsi agli spareggi contro l’Isola Liri. All’andata i costieri si erano imposti per 2-0, ieri i laziali hanno regolato gli azzurro-oro con lo stesso risultato e in virtù del maggior piazzamento si sono salvati, mentre il Vico di Ferraro ritorna tra i dilettanti dopo una sola stagione tra i professionisti.
Già nel primo tempo i costieri erano sotto di due reti, nella ripresa non sono riusciti gli azzurro-oro a segnare almeno un gol.
E dire che le cose si erano messe bene per la squadra costiera, all’andata la vittoria con due gol di vantaggio aveva dato ampie speranze alla squadra costiera.
Tutto nel primo tempo con le due reti per i biancorossi, prima al 18° Paolacci poi nel secondo minuto di recupero la seconda marcatura isolana con Bussi.
Nella seconda frazione di gioco i padroni di casa hanno amministrato il risultato che alla fine con immensa gioia da parte di tutti i presenti allo stadio ha significato la permanenza tra i professionisti con la consapevolezza di poter programmare con largo anticipo la prossima stagione senza dover ricorrere agli ultimi giorni come successo all’inizio di questo campionato, in panca ovviamente ancora Sandrone Grossi che ha dato tanto a questo gruppo. BRAVO SANDRO.

 

Max Marzilli

29
Da: ; ---- Autore: