La cittadina riabbraccia i ‘gemelli’ spagnoli – Torna la delegazione iberica di Villafeliche

COLFELICE – Il paese sta per riabbracciare i “gemelli” spagnoli di Villafeliche.
L’incontro, inserito nelle iniziative di gemellaggio promosse dall’Unione Europea, avverrà domani: gli ospiti spagnoli, un gruppo di cittadini del paese omonimo della frazione di Colfelice, che si trova nella provincia di Saragozza, il sindaco Agustin Caro Esteban e il deputato e portavoce della Regione Autonoma dell’Aragona Carlos Tomas Navarro, si intratterranno fino al prossimo lunedì 30 agosto. L’accoglienza degli ospiti è fissata alle 19 presso la sede comunale: il sindaco Bernardo Donfrancesco farà gli onori di casa e alle 21 accompagnerà i presenti al Gran Galà della lirica del Festival Severino Gazzelloni di Roccasecca. Sabato alle 18 la cerimonia ufficiale di saluto: il professor Donfrancesco illustrerà il tema “Il gemellaggio tra municipi come occasione di scambio di esperienze e valori, di dialogo e di amicizia e di attiva partecipazione al processo di Unione Europea. Sette anni di gemellaggio tra Villafeliche e Colfelice”. Si prevedono gli interventi degli amministratori e del sindaco spagnolo oltre che dal presidente della comunità montana di Arce Dino Giovannone. La serata, infine, sarà allietata dal gruppo folk “La ciocia” di Fontana Liri nel piazzale antistante la sede comunale con balli e canti della tradizione locale. Domenica la festa, perché di questo si tratta e concretamente si manifesta con la partecipazione di tutta la popolazione, si sposta in piazza Margherita nella zona di Villafelice: là sarà servito un buffet di pizza, dolci e bibite. Lunedì alle 15 avverrà il saluto di buon viaggio e i gemelli spagnoli ripartiranno per il loro paese.

12