La differenziata entra in classe – Lezione speciale con gli alunni della scuola primaria. A breve verranno realizzate iniziative per sensibilizzare tutti i cittadini la porta a porta

COLFELICE – Alunni a lezione di raccolta differenziata. Nella scuola primaria di Colfelice si è tenuto un incontro-lezione sulla raccolta dei rifiuti. L’iniziativa è stata promossa dall’amministrazione comunale e dalla società che da alcuni mesi assicura il servizio di raccolta dei rifiuti e ha già conseguito il lusinghiero risultato di una differenziazione al 72 per cento. L’incontro è stato destinato agli alunni nel presupposto che la scuola costituisce una microrealtà che rispecchia la vita quotidiana ed è pertanto da considerare un modello che permette di veicolare alle famiglie l’acquisizione di buone pratiche anche nel campo della raccolta dei rifiuti. E’ stato opportunamente documentato, anche attraverso la proiezione di cartoni animati, che la corretta raccolta differenziata consente di ridurre sensibilmente la quantità dei rifiuti da smaltire e il loro parziale riutilizzo porta la recupero di risorse ed energie che hanno anche un valore economico. Per conto della società sono intervenuti Adelaide Del Greco e Vincenzo Bartolini, che al termine dell’incontro hanno consegnato agli alunni materiale informativo ottenuto dal riciclo dei rifiuti. Il sindaco Donfrancesco ha fatto presente che anche in futuro il Comune di Colfelice, sensibile alle tematiche del rispetto della qualità della vita, promuoverà ulteriori percorsi di informazione degli insegnanti e degli alunni della scuola primaria e della scuola media. Nelle prossime settimane sarà inoltre avviata una campagna di sensibilizzazione rivolta a tutta la cittadinanza, invitata a collaborare in modo sempre più alacre ed efficiente alla raccolta differenziata. In futuro potrà essere organizzata anche una “Giornata della differenziata” allo scopo di favorire l’acquisizione delle buone pratiche per il corretto funzionamento dei rifiuti e la salvaguardia dell’ambiente.

18