‘La mia presidenza è legittima’ – Fraioli nel mirino: ‘Da lui solo accuse diffamatorie che finiranno in tribunale’

ISOLETTA D’ARCE – «Da Fraioli solo accuse false e diffamatorie che finiranno dinanzi al Tribunale competente». Parola di Giorgio Bortone che ha così risposto all’intervento dell’ex presidente della Riserva Naturale d’Isoletta d’Arce. «La mia elezione a presidente – scrive Bortone in un comunicato – non è stata illegale, come falsamente afferma Fraioli, ma del tutto legittima e sostenuta da ben quattro enti di cui tre comuni. Essa probabilmente è andata di traverso a Fraioli e ai suoi amici che lo indirizzano, che hanno cercato, in tutti i modi, di impedirla. Comunque faccia quello che vuole, tanto sono abituato alle sue inutili e inconcludenti denunce. Per quanto mi riguarda, ho agito in Tribunale, tramite il mio legale, l’avvocato De Santis, per verificare la netta incompatibilità, a mio giudizio, di Giuseppe Patrizi, il quale occupa due diverse e comode poltrone, quella di Commissario della Provincia e, contemporaneamente quella di vicepresidente dell’Asi. Se Fraioli, sempre politicamente schierato dalla parte dei potenti di turno, vuole difendere Patrizi, faccia pure. Io – ha concluso Bortone – continuerò a governare l’azienda, nell’interesse dei cittadini e di tutti i territori, nessuno escluso, con gli assessori Marco Colucci, Mario Fallone, Fernando De Angelis, Bernardo Maini e Vincenzo Dolce».

15