Ladri di borse al cimitero – Dall’automobile dimenticata aperta trafugati anche cinquecento euro

ARCE – Doveva essere una breve visita ai defunti e, invece, si è rivelata una spiacevolissima sorpresa al ritorno.
Furto all’interno del piazzale antistante il cimitero comunale nel primo pomeriggio di ieri: rubate due borse, una delle quali particolarmente costosa e 500 euro in contanti.
Due donne, giunte nel parcheggio del camposanto, hanno posteggiato l’auto e, pensando di fare una breve visita alla tomba dei loro cari, hanno lasciato le borse sui sedili della macchina. Forse inavvertitamente, però, hanno dimenticato di chiudere a chiave la stessa vettura. Al loro ritorno, pochi minuti dopo, le due signore hanno dovuto fare i conti con l’amara sorpresa: nell’abitacolo dell’automobile delle due borse non c’era più traccia. Né dell’accessorio firmato e, quindi, particolarmente prezioso, né dei cinquecento euro contenuti nell’altra. Immediatamente le due donne hanno sporto denuncia ai carabinieri della locale stazione, coordinata dal maresciallo Gaetano Evangelista. Nella stessa giornata di ieri, poi, i militari hanno fermato due napoletani che si aggiravano con fare sospetto e li hanno proposti per il foglio di via obbligatorio.
 

14