Ladri nel deposito di Sangalli – I malviventi sono però fuggiti a mani vuote

ARCE – Tentato furto all’ex mattatoio in località Crocette, ad Arce: è stata trovata scassinata la porta della sede operativa della ditta Sangalli, impresa che ad Arce svolge il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e lo spazzamento delle strade.

I malviventi sono entrati probabilmente di notte, dapprima scavalcando il cancello della recinzione e poi scassinando la porta d’ingresso dei locali utilizzati come uffici operativi e deposito, dove solitamente vengono custodite le chiavi degli automezzi parcheggiati nel piazzale adiacente la struttura e tutta la documentazione inerente le operazioni di raccolta del porta a porta. Una volta dentro, i ladri avrebbero rovistato nei diversi ambienti prendendo di mira qualche cassetto in cerca di denaro o oggetti di particolare valore. Alla fine, tuttavia, sembra che i malviventi siano andati via a mani vuote e che i danni causati dall’intrusione siano stati maggiori rispetto al furto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Arce che stanno comunque cercando tracce utili per individuare i colpevoli. Le indagini sono state avviate e i militari stanno cercando di individuare i malviventi che si sono introdotti all’interno della sede operativa della Sangalli. Fortunatamente le loro intenzioni sono state deluse, poiché hanno trovato ben poco all’interno del locale.

 

16