L’Arce non fa sconti – Il San Michele battuto per 4 a 2. Doppio vantaggio dei ciociari. Poi rimonta dei pontini prima dei gol a firma Carmassi e Massaro

BORGO SAN MICHELE – L’Arce espugna in rimonta Borgo San Michele, dà continuità al roboante successo ottenuto nel turno scorso sul Sonnino e resta in corsa per un posto ai play-off. Partenza bruciante degli ospiti che dopo 40 secondi trovano il vantaggio con una gran botta di Corsetti, sul quale Pedini arriva con la punta delle dita senza riuscire ad impedire che la palla si infili nel sette alla sua destra. Il pareggio pontino giunge prima dell’intervallo: Rogato pesca in profondità Sannino, sul cui cross dalla sinistra irrompe Cifra che, di piatto, batte l’incolpevole Maffeo. Nella ripresa i borghigiani trovano il sorpasso al 23’. Approfittando di un retropassaggio errato di De Angelis, Rinaldi si inserisce sulla traiettoria diretta a Maffeo e lo batte in uscita. E’ solo a questo punto che l’Arce rientra in partita e se ne impossessa di prepotenza. Al 25’ Carmassi riequilibra il punteggio con un preciso tocco d’esterno dal cuore dell’area, ma la vera svolta giunge otto giri di lancette più tardi, quando lo stesso Carmassi conquista un rigore che Corsetti trasforma. Nel finale è il neo-entrato Massaro ad arrotondare il punteggio, finalizzando il più classico dei contropiede. Nel prossimo turno la squadra di mister Nanni ospiterà l’Alatri la Piseba di Carlini per un derby che si preannuncia combattutissimo. I verderosa infatti cercheranno con le unghie e con i denti i tre punti per riuscire a rimanere fuori dalla zona play out e quindi centrare l’obiettivo della salvezza diretta. Gli altri incontri sulla carta sembrano più abbordabili, e lo vedranno impegnato prima fuori dalle proprie mura contro il Pontinia e, per l’ultima giornata, in casa contro il Fontana Liri. I ciociari sono ora a quota 57 punti in classifica insieme al Lenola, quattro in meno rispetto alla terza forza del girone, la Bovillense.

39
Da: ; ---- Autore: