L’immagine della Beata Vergine di Pompei accolta da una moltitudine festante di fedeli – L’arrivo del venerato quadro salutato dalle massime autorità municipali e parrocchiali

ARCE – Il quadro della Beata Vergine di Pompei conquista gli arcesi.
E’ stata accolta in un forte abbraccio di tutta la comunità parrocchiale la sacra immagine del Rosario.
Ad attenderla, oltre al parroco e ai padri Missionari della Fede, numerosissimi fedeli e devoti dei paesi limitrofi, il Vicario Generale della Diocesi di Sora – Aquino e Pontecorvo don Antonio Lecce, il sindaco Roberto Simonelli, gli uomini dell’Arma, gli agenti della municipale, le associazioni parrocchiali, gli alunni e i docenti dell’Istituto Comprensivo e gli operatori della locale Protezione Civile. La venerata icona, giunta su uno speciale automezzo, è stata accompagnata da una equipe di missionari del Pontificio Santuario di Pompei fondato dal Beato Bartolo Longo, che rimarranno fino a sabato prossimo per occuparsi direttamente di far conoscere il culto della Beata Vergine e dell’opera del beato con una missione incentrata sulla riscoperta del Santo Rosario. Questa sera, alle 22, è atteso uno dei momenti più importanti dell’iniziativa religiosa, quello dedicato ai giovani. Nella chiesa parrocchiale, infatti, si terrà un concerto-meditazione volto alla riscoperta dell’importanza della preghiera nel cammino di fede soprattutto delle nuove generazioni.
Il programma proseguirà domani mattina alle 8.30, con la messa con lodi e le confessioni. Alle 11.15, il rosario meditato; alle 12 la supplica alla Beata Vergine Maria. Nel pomeriggio, alle 16, partenza per il Santuario di Sant’Eleuterio, dove, alle 17.30, si terrà una celebrazione particolare per le coppie di coniugi e delle famiglie attraverso il rinnovo delle promesse matrimoniali. Alle 21.30, veglia di preghiera sul tema “Maria donna dell’attesa”. Sabato, nel Santuario, alle 8.30, la messa e alle 10.30 il rosario e la celebrazione eucaristica. Alle 12, infine, la supplica alla Beata Vergine Maria e il saluto alla Sacra Immagine che ripartirà verso il Santuario di Pompei.

20