L’intercomunale si amplia – Tra i nuovi soci i sindaci di Ceprano e Terelle

ARCE – Comitato direttivo rinnovato, al via i nuovi progetti dell’Associazione Intercomunale.
Il rinnovo di alcune amministrazioni comunali avvenuto nei mesi scorsi, ha dato luogo all’avvicendamento dei rappresentanti all’interno dell’esecutivo che dirige l’associazione della Valle del Liri con sede in via Milite Ignoto ad Arce.
I membri integrati nel comitato direttivo sono: Attanasio Di Domenico per il comune di Pastena, Dino Risi sindaco di Terelle e Giovanni Sorge sindaco di Ceprano. A Di Domenico sono state anche attribuite le deleghe da vice presidente dell’Associazione, incarico in precedenza ricoperto dall’ex sindaco di Pastena.
«A tutti i nuovi membri – ha detto il presidente Corsetti – esprimo il mio personale benvenuto e a nome di tutti gli enti dell’Associazione auguro un buon lavoro all’interno della nostra struttura. Nella prima riunione di insediamento – ha aggiunto Corsetti – com’è prassi all’interno del nostro direttivo di adoperarsi in azioni concrete lasciando ad altri le chiacchiere, si è convenuto di procedere con urgenza all’inizio lavori della via Francigena, nel tratto Pofi-Ceprano, delegando il nuovo vice presidente Di Domenico e il sindaco di Ceprano Sorge a seguire l’iter dell’opera. Il vice presidente – ha concluso Corsetti – è stato delegato inoltre a tutti gli adempimenti relativi al progetto della pista ciclabile, il cui progetto è stato inoltrato alla Regione Lazio, prevedendo un percorso intercomunale tra i territori di Pastena, Falvaterra, San Giovanni Incarico fino ad arrivare nell’area protetta della Riserva Naturale delle Antiche città di Fregellae».

17