M Parade n° 17 – La canzone della settimana

Dopo carnevale, e San Valentino, eccoci qui con il diciassettesimo appuntamento con M.Parade, molti cambiamenti nella classifica, novità e new entry. Il mio indirizzo è sempre lo stesso alessiomarzilli@yahoo.it, invito chiunque a  contattarmi. Senza altri indugi incominciamo la nostra classifica…
Buona Musica!!!
 

Posizione numero 10 per Rihanna, Bono Vox, The Edge & Jay-Z con Stranded (Haiti mon amoru).La canzone è stata creata per raccogliere soldi per la ricostruzione di haiti, dopo la scossa sismica che ha devastato la nazione. La cantante Rihanna oltre al singolo inciso con Bono, The Edge e Jay-Z ha già raccolto di suo i soldi  guadagnati con una cover di un noto brano di Bob Marley “ The revenge song”. Ecco il video della performance live di Stranded à http://www.youtube.com/watch?v=-J8JUkotB7k  

 

Perde una posizione malika ayane con La prima cosa bella. La canzone come detto già in precedenza è la colonna sonora dell’ultimo film del regista italiano Paolo Virzì. Il video della canzone alterna scene del film a scene dove Malika Ayane canta su uno sfondo bianco. Il film è subito partito con il piede giusto incassando 1.336.360 euro in una sola settimana. Ecco il video à http://www.youtube.com/watch?v=zAQWc6TdOhE

 

Perdono anche loro una posizione Cheryl Cole & Will.I.Am con 3 words che questa settimana sostano alla posizione numero 8. Il video musicale è ambientato in una stanza chiusa, arredata con busti di divinità greche e munita di una sola finestra rossa. Le riprese sono state effettuate dal regista Vincent Haycock nell’ottobre 2009. Questa creativa innovazione nelle riprese del video ha già assicurato la candidatura del video agli mtv video music awards. à http://www.youtube.com/watch?v=qT4t99xnkQ0

 

Continua la scia positiva di Kes$a che questa settimana si trova alla posizione numero 7 con l’ormai tormentone Tik Tok. Anche se la canzone è perennemente in classifica già si progetta il secondo singolo da estrapolare dall’album Animal. Dopoo una collaborazione con un gruppo statunitense molto in voga in questo periodo si pensa che il terzo singolo sia Your love is my drug anche per il fatto che è stato già girato un video. Noi però ci vediamo tik tok à http://www.youtube.com/watch?v=oGhQNUCdQLU

 

Posizione numero 6 per Mika e la sua Rain. Ormai conosciutissima il secondo singolo del cantante libanese, che già sta lavorando al video del suo terzo singolo di cui ancora non sappiamo con certezza quale sia. Ritornando al brano, secondo quanto dichiarato dal cantante ad una intervista rilasciata alla rivista Q, le sonorità del brano sono di ispirazione anni ottanta, e Mika cita a proposito gli ABBA e Frankie Goes to Hollywood. Ecco per voi il video di Rain à http://www.youtube.com/watch?v=sknDfB3pJB8  

 

New entry alla posizione numero 5 con Stereo love di Edward Maya. Il brano dalle sonorità house si è imposto prepotentemente nella nostra classifica dopo esser stata vivamente promossa in tutte le discoteche. il singolo è il primo inciso dal dj rumeno Edward Maya ed ha influenze molto Elettropop. ecco per voi il video di stereo love (canzone e il video musicale sono stati entrambi inseriti nella compilation NRJ Music Awards 2010) à http://www.youtube.com/watch?v=p-Z3YrHJ1sU&feature=fvst

 

Perdono terreno i black eyed peas con meet me halfway fermati alla posizione numero 4. Il testo del brano è stato scritto dalla band inglese  e vede all’alternarsi di un ritornello cantato esclusivamente da Fergie nel quale recita il titolo del brano “ can you meet me halfway?” (in italiano:  possiamo incontrarci a metà strada?),strofe cantate una alla volta da tutti i componenti della band. Sicuramente più profonda di I gotta Feeling e Boom Boom Pow, Meet me halfway non è riuscita ad ottenere un grandissimo successo come le precedenti anche se a mio parere è molto più suggestiva. à http://www.youtube.com/watch?v=I7HahVwYpwo&feature=fvst

 

Bronzo per lady gaga e la sua bad romance. La canzone è prodotta da RedOne ed è ispirata alla paranoia che la cantante ha affrontato durante il suo primo tour l’anno precedente. La canzone, che fa venir subito alla memoria per il suo sound Poker Face, si basa sulle esplorazioni dei sentimenti e dei pensieri suscitati da una pessima storia d’amore e in alcuni versi fa riferimento alle pellicole di Alfred Hitchcock, vedetevi il video e poi giudicate voi…. à http://www.youtube.com/watch?v=qrO4YZeyl0I

 

Conquistano il secondo posto Gianna Nannini & Giorgia con Salvami.Che dire, la canzone si basa essenzialmente su un dialogo tra due donne, il video vede come protagoniste le due cantanti  italiane piene di felicità mentre si tengono per mano. Molto interessante, soprattutto per la scelta vocale, due voci che rappresentano l’italia nel mondo. Ecco il video di salvami à http://www.youtube.com/watch?v=VnP_6Irh3JU 

 

Ancora una volta posizione numero 1 per Jovanotti con  Baciami ancora. Vi invito a leggere l’articolo  a fondo pagina per approfondire la canzone.

 

Anche questa settimana siamo arrivati alla fine del nostro appuntamento, grazie per la vostra attenzione spero che la mia classifica vi sia piaciuta, Aspetto i vostri commenti e le vostre e-mail.
un saluto!!!
Alessio

 

 LA CANZONE DELLA SETTIMANA

 

Articolo dedicato come detto prima alla canzone di Jovanotti, ovvero Baciami ancora che questa settimana si trova alla posizione numero 1. La canzone, per chi  ancora non lo avesse capito, è il tema principale del film di Gabriele Muccino, appunto Baciami ancora, nelle sale italiane dal 29 gennaio 2010, ma è anche l’ultimo lavoro del cantante romano dopo la canzone Punto del 2009. Ritmo incalzante, lenta, orecchiabile, insomma successo assicurato grazie anche al binomio Regista & Cantante famoso e al nauseante airplay radiofonico.

 

Voto 3.5 su 5

 

Ecco il video à http://www.youtube.com/watch?v=jsCCnpcGEWI

 

E il testo:

 

One, due, tre, four.

Un bellissimo spreco di tempo
un’impresa impossibile
l’invenzione di un sogno
una vita in un giorno
una tenda al di là della duna

Un pianeta in un sasso, l’infinito in un passo
il riflesso di un sole sull’onda di un fiume
son tornate le lucciole a Roma
nei parchi del centro l’estate profuma.

Una mamma, un amante, una figlia
un impegno, una volta una nuvola scura
un magnete sul frigo, un quaderno di appunti
una casa, un aereo che vola.

 

Baciami ancora…
Baciami ancora…

 

Tutto il resto è un rumore lontano
una stella che esplode ai confini del cielo.

 

Baciami ancora…
Baciami ancora…

 

Voglio stare con te
inseguire con te
tutte le onde del nostro destino.

Una bimba che danza, un cielo, una stanza
una strada, un lavoro, una scuola
un pensiero che sfugge
una luce che sfiora
una fiamma che incendia l’aurora.

Un errore perfetto, un diamante, un difetto
uno strappo che non si ricuce.

Un respiro profondo per non impazzire
una semplice storia d’amore.

Un pirata, un soldato, un dio da tradire
e l’occasione che non hai mai incontrato.

La tua vera natura, la giustizia del mondo
che punisce chi ha le ali e non vola.

 

Baciami ancora…
Baciami ancora…

 

Tutto il resto è un rumore lontano
una stella che esplode ai confini del cielo.

 

Baciami ancora…
Baciami ancora…

 

Voglio stare con te
invecchiare con te
stare soli io e te sulla luna.

Coincidenze, destino,
un gigante, un bambino
che gioca con l’arco e le frecce
che colpisce e poi scappa
un tesoro, una mappa,
l’amore che detta ogni legge
per provare a vedere
che c’è laggiù in fondo
dove sembra impossibile stare da soli
a guardarsi negli occhi
a riempire gli specchi
con i nostri riflessi migliori

 

Baciami ancora…
Baciami ancora…

 

Voglio stare con te
inseguire con te
tutte le onde del nostro destino.

 

Baciami ancora…
Baciami ancora…
Baciami ancora…
Baciami ancora…
Baciami ancora…
Baciami ancora…
Baciami ancora…
Baciami ancora…
Baciami ancora…

 

 

Share Button