Molte deleghe da assegnare nella nuova giunta Simonelli – Un esecutivo ancora da definire, l’unica certezza Germani vicesindaco

ARCE – Simonelli nomina la giunta, Gianfranco Germani è il nuovo vicesindaco. Un esecutivo “light” con le maggiori deleghe che, almeno per ora, rimangono nelle mani del primo cittadino. Si è tenuta martedì sera la prima riunione del nuovo Consiglio comunale. La seduta è iniziata con circa trequarti d’ora di ritardo, in un’aula gremita di cittadini ed un clima torrido. Il segretario comunale, dottor Maurizio Colacicco, ha provveduto ad espletare gli adempimenti in materia di incompatibilità ed ineleggibilità dei consiglieri eletti. Subito dopo c’è stato il giuramento del sindaco Roberto Simonelli, seguito dall’intervento di insediamento. «E’ arrivato il tempo del fare». Ha ripetuto più volte nel suo discorso Simonelli. «Lasciamoci alle spalle – ha aggiunto – una campagna elettorale dura e dai toni troppo spesso sopra le righe. Invito tutti ad essere all’altezza del ruolo che i cittadini ci hanno assegnato e ad operare tenendo nel cuore sempre il bene del paese. Per quanto ci riguarda – ha aggiunto ancora – opereremo con il massimo rispetto delle regole. Saranno proprio queste a garantire la massima espressione democratica nell’amministrazione di questo ente. All’opposizione ha concluso Simonelli – dico di farci sentire il fiato sul collo e di controllare senza pregiudizio il nostro operato». Un’apertura subito raccolta dal capogruppo di minoranza Roberto D’Auria. «Formuliamo i migliori auguri di buon lavoro al sindaco, alla nuova giunta e a tutti i consiglieri». Ha detto. «Faremo un’opposizione attenta, leale e mai preconcetta. Se lo riterrete – ha concluso D’Auria – siamo fin d’ora a disposizione per ogni tipo di collaborazione possibile». Poi il sindaco ha dato comunicazione della composizione della giunta municipale. Come era nelle previsioni sono entrati nell’esecutivo Katia Germani con delega al Bilancio e Tributi; Gianfranco Germani, vicesindaco e Sport; Dario Di Palma Pubblica Istruzione; Luana Sofia Cultura, Turismo e Spettacolo. Non sono state assegnate le principali competenze in materia di Lavori Pubblici e Urbanistica, Servizi Sociali e Ambiente. Una scelta probabilmente dettata da alcuni malumori interni alla nuova maggioranza, che non ha trovato gli assetti per ripartire. La seduta è proseguita con la nomina del presidente del consiglio, Sara Petrucci dai banchi dell’opposizione ha chiesto al sindaco di coinvolgere la minoranza nell’elezione di questa figura di garanzia, avanzando una rosa di nomi sui quali convergere. Richiesta respinta dal sindaco che ha così reso nota la decisione della maggioranza di eleggere a questo ruolo il consigliere Sara Simone. La seduta si è conclusa con la nomina della commissione elettorale che sarà composta dai consiglieri Luana Sofia, Sara Simone e Sara Petrucci.

19