Musica e solidarietà nel ‘Positive Vibration’ – ‘Trasformeremo il paese in una piccola oasi jamaicana’

COLFELICE – Parte oggi il Festival ‘Positive Vibration’ che per i prossimi tre giorni unirà musica e solidarietà sullo sfondo delle note dei ‘New York Ska Jazz Ensemble’ (Usa), dagli ‘Africa Unite’ (Italia) e dagli ‘Ward 21’ (Jamaica).
«Trasformeremo il paese in una piccola oasi jamaicana – promettono gli organizzatori – grazie alle vibrazioni reggae e al ricco programma musicale ma anche ai momenti di intrattenimento assicurati dall’associazione “In Tensione”, organizzatrice dell’evento in collaborazione con l’associazione “Alveare” e numerose altre associazioni culturali ed umanitarie, che proporranno laboratori creativi per i bambini, laboratori di percussioni, di danza e ancora di cineforum, un concorso di fotografia e uno di cortometraggi».
Quanto alla musica, stasera si esibiranno i ‘New York Ska Ensemble’, una band newyorchese che per la prima volta approda in Ciociaria, ma sul palco ci saranno anche i Lion De La Villa Ada Sound. Domani, dopo gli Eazy Skankers, band vincitrice del reggae contest del Rototom unSplash, si esibiranno gli ‘Africa Unite’ storico gruppo reggae nostrano; la serata terminerà con il londinese General Leavy. Il Festival si concluderà domenica con l’esibizione dei ‘Boom Boom Vibration’, delle ‘Bloomy Roots’, band reggae al femminile, e dei ‘Ward 21’ direttamente dalla Jamaica.
L’area del Festival, allestita all’interno del bellissimo camping comunale, oltre alle strutture per i concerti e la dance hall offre la possibilità di campeggiare e di vivere una tre giorni nella natura tra mercatini etnici e momenti di riflessione.
Ulteriori informazioni si possono trovare sul sito www.positivevibration.it

29