Nuova Circe – Arce 1 – 0 – Avversari sicuramente superiori

La superiorità questa volta è stata netta, ci siamo difesi egregiamente, ma non la stessa cosa in attacco, una N. Circe che ha dimostrato che il superiore punteggio in classifica, rispecchia quello che in effetti è il valore tecnico della squadra, del resto noi siamo una società che si affaccia solo quets’anno in modo serio in un campionato di categoria superiore, a differenza dei nostri avversari, compresi molti altri, che vi militano da tanti anni.
La gara ha quasi avuto un senso unico, le nostre geometrie un pò confuse, si opponevano a schemi precisi e consolidati dei Circensi, l’attacco Arcese è risultato abbastanza prevedibile, in troppe occasioni, nel nostro attacco, si verificavano ritardi su palloni che forse avrebbero potuto produrre di più, Esposito e Campolo, pur impegnandosi, si lasciavano anticipare volendo forse aspettare troppo la palla e le grande mole di lavoro fatta da Manco, Simone e Campolo, svaniva nel nulla, comunque l’unico gol della vittoria della N. Circe, nasce solo su un calcio piazzato dalla sinistra sella difesa Arcese, per un fallo netto sul n. 11, batte il forte n. 9 Sampaolo, ed insacca con un potente tiro al sette sinistro di De Santis, nulla da dire, è il 13° del 1° tempo.
Si poteva pensare che un calo di concentrazione, avrebbe portato a subire altri gol, invece le maglie della nostra difesa si chiudono bene e andiamo fino alla fine del primo tempo. il rientro sembra più organizzato, ma anche loro hanno previsto e non mollano, anzi rischiamo anche di capitolare, i loro attacco ci tiene sempre in apprensione con ripartenze improvvise e veloci, la difesa con Vittorelli, Ricci Belli e Galuppi reggono l’impatto, anzi nel finale, rischiamo anche di pareggiare forse immeritatamente, Esposiito, oggi non al meglio, aggancia un paio di palloni sull’estrema destra, al limite dell’area piccola, che per fortuna finiscono fuori, si chiude così una partita meritatamente persa, è vero che gli avversari erano più forti, ma la lezione ci deve servire, non vogliamo vincere il campionato, ma la nostra la possiamo tranquillamente dire.

Le squadre si sono così schierate:

 N. Circe : Reccanello, Fedeli, Di Giorgio, Omizzolo, Garofalo, Renzi, Di Girolamo, Simopnesca, Sampaolo, Sorrentino, Rieti. A disp.: Paparello, Bracciale, Lenzini, Berti Monetti, Birk, Monti

 Arce : De Santis, Vittorelli, Ricci, Belli, Galuppi, Pagnanelli, Campolo, Simone, Esposito, Manco, De Luca. A disp.: Pagliarini, Arcese, Sarra Pistilli, Lombardi, Corsetti, Proia

 Hanno diretto l’incontro: arb. sig. Nasta di Formia,  assst.: i sig ri Campagna e Agresti di Frosinone

41
Da: ; ---- Autore: