Nuova Circe – Asd Cassino 0 – 0 – Buon pari del Cassino che impatta zero a zero sul campo della Nuova Circe. Una prestazione convincente quella sciorinata da Raia e compagni che hanno dimostrato di potersela giocare alla pari anche con una compagine che vanta i favori del pronostico per la vittoria finale del campionato

Perfetta la disposizione tattica degli azzurri che hanno lasciato pochissimi spazi ai padroni di casa, risultando incisivi e ficcanti nelle ripartenze offensive. Il primo squillo del match arriva dopo sette giri di lancette e porta la firma di Sannino: l’attaccante della Nuova Circe, servito sul vertice sinistro dell’area di rigore, scarta Palombo e calcia a rete ma trova la risposta di D’Aguanno che smanaccia in corner. Il Cassino col passare dei minuti guadagna metri rendendosi pericoloso al 20’ quando un inserimento in profondità di Kiskza viene contratto da due difensori biancorossi: la carambola che ne consegue fa terminare la sfera sul sinistro di Russo che dalla lunetta dell’area di rigore angola bene la conclusione trovando l’attenta risposta di Corsi. Non cambia il copione della gara neanche nella ripresa: il Cassino argina senza difficoltà le iniziative locali sfiorando il colpaccio in diverse circostanze. In una di queste, Marsella lavora un buon pallone al limite dell’area appoggiando per l’accorrente De Luca che calcia di prima intenzione ma ancora una volta l’estremo difensore pontino nega la gioia del gol distendendosi sulla sua sinistra e deviando in corner. L’unica azione pericolosa della Nuova Circe arriva al minuto numero 68’, quando l’arbitro consente ai biancorossi di battere velocemente un calcio d’angolo dalla bandierina opposta rispetto a dove era uscita la sfera. Fedeli, dopo aver scambiato con Sorrentino, mette al centro una palla insidiosa che impatta sul palo a D’Aguanno battuto. Ma il Cassino risponde subito sfiorando il vantaggio con una gran conclusione di collo destro di Marsella che trova sulla sua strada un reattivo Corsi che con un volo plastico devia in angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina è Fiorentini a colpire di testa da buona posizione trovando ancora una volta la risposta dell’estremo difensore locale che si accartoccia sul primo palo bloccando la sfera. Nei concitati minuti finali padroni di casa pericolosi su un calcio piazzato di Sorrentino che stava quasi per ingannare D’Aguanno bravo e reattivo nell’allontanare la minaccia dopo aver difettato nella presa. Finisce a reti bianche il match tra Nuova Circe e Cassino, una gara che ha evidenziato gli enormi progressi del gruppo di Scorsini rinfrancato da una prestazione che conferisce morale, fiducia e convinzione in vista del prossimo impegno di campionato contro la Nuova Itri.

Nuova Circe: Corsi, Morini, Fedeli, Omizzolo, Garofalo, Monforte, Monti(66’ Ciccarelli), Bernardo, Sannino(82’ Falso), Sorrentino, Berti(28’ Monetti). A disp: Castellani, Onorato, Ceglia, Toti. All: Marzella.

 

Cassino: D.D’Aguanno, Palombo, Tomas, Raia, Capocci, Fiorentini, Palma(91’ Bucolo), Russo, Marsella(86’ Tarabonelli), De Luca, Kiszka(66’ Lombardi). A disp: Pocino, Vendittelli, Di Vito, T.D’Aguanno. All: Scorsini.

 

Arbitro: Monaco della sezione di Roma 2.

Assistenti: Fusco e Savioli della sezione di Aprilia.

Ammoniti: Kiszka, Marsella, De Luca, Fiorentini(C); Monetti(NC).

Espulsi: Garofalo(NC) al 91’ per frasi ingiuriose verso il direttore di gara.

 

34
Da: ; ---- Autore: