Nuovo gruppo in aula. La minoranza cresce – Vincenzo Colantonio fonda il gruppo “Prima gli ultimi”. Durissima la risposta del primo cittadino Roberto Simonelli. E’ rottura tra il sindaco e il suo ex assessore. Anticipazione rovente della prossima campagna elettorale

Colantonio fonda il gruppo consiliare “Primi gli ultimi”, il sindaco lo bacchetta. Ed a Arce esplode una nuova polemica politica. C’è andato giù duro il primo cittadino dopo aver appreso della nascita del nuovo gruppo di minoranza. Roberto Simonelli, probabilmente sollecitato anche dall’opposizione, che l’ha invitato ad una riflessione sulle continue defezioni che caratterizzano le sue amministrazioni, si è scagliato duramente contro Vincenzo Colantonio. Scontro al vetriolo. Un intervento velenoso quello del primo cittadino, che, tra le altre cose, non ha esitato a tacciare di incoerenza il suo ex capogruppo ed assessore che oggi siede tra i banchi dell’opposizione. La replica di Colantonio è arrivata qualche ora dopo sui social network. «Non ho risposto agli insulti – ha detto – semplicemente perché la miseria umana non necessità di risposte. Con essa ognuno si manifesta per quello che è e non vedo perché dovrei impedire io questo processo naturale. Sono stato definito democristiano, che non è vero ma non mi offende e che ho cambiato casacca spesso. Nemmeno questo mi offende – ha concluso Colantonio – perché significa che ho un pensiero autonomo e non sono il baciapile di nessuno». Querelle a parte, i problemi in maggioranza non sono eludibili. Trapelano indiscrezioni di una serie di eventi incrociati tra i consiglieri che stanno ingessando l’amministrazione. Insomma per l’ente di Arce guai politici e continue tensioni. Una nuova tegola per il primo cittadino Roberto Simonelli, che comunque tira dritto verso la sua strada proseguendo nel suo mandato politico e amministrativo.

14