‘Ora risposte concrete’ – Su viabilità, cura del verde e manutenzione stradale periferica

ARCE – «Sarebbe ora di iniziare a dare risposte concrete».
Gianni Nardone torna a sollecitare l’amministrazione comunale.
Il consigliere e capogruppo della Federazione della Sinistra – Socialismo 2000 segnala lo stato d’incuria in cui verserebbero alcuni luoghi del paese.
«Mentre apprendo dai quotidiani locali – ha detto Nardone – delle continue esternazioni della maggioranza sulle magnificenze compiute, forse non ci si è accorti che sul territorio arcese continuano ad esserci problemi di ordinaria manutenzione. Monitorando le contrade – ha spiegato – ho trovato, tra le altre cose, molto trascurata anche piazza Sant’Agostino. Qui la pavimentazione sporca, le aiuole sono imbrattate. Le stesse scene si ripetono per corso e piazza principale, dove le piante ornamentali necessitano di acqua. Anche la rete viaria comunale in molti casi è ridotta ad una gruviera e credo che sia opportuno ed urgente un intervento che non si limiti a mettere delle inutili pezze d’asfalto. Andrebbe anche detto – ha aggiunto ancora il capogruppo – che questo stato di cose non sia un problema vecchio, ereditato dalla passata amministrazione, ma semplicemente il risultato eclatante di una attività di chi amministra anche nell’ordinario. Al di là dei ruoli politici – ha concluso Nardone – credo che sarebbe ora di iniziare a dare risposte concrete ai diversi cittadini che in continuazione segnalano problematiche. In località Carlesimo, ad esempio, la manutenzione stradale dovrebbe essere cosa primaria, anche perché tutti ricorderanno le promesse fatte dalla maggioranza in campagna elettorale».

9